Monta la protesta dei ristoratori per le nuove misure restrittive

I ristoratori della città di Arandjelovac chiedono che l’Unità di crisi consenta loro di lavorare quotidianamente tanto quanto i centri commerciali, le fabbriche o gli impianti sciistici, o che lo Stato li esenti dal pagamento di tasse e contributi.

Milos Kuveljic, membro dell’associazione dei ristoratori della città e proprietario del ristorante “Divino”, ha affermato che la decisione dell’Unità di crisi di ridurre l’orario di lavoro nell’ultimo fine settimana per i ristoratori alle 2 del pomeriggio è stata irragionevole, e che stanno aspettando con preoccupazione la prossima decisione.

“Tali misure hanno causato danni finanziari all’intera catena di piccoli imprenditori, negozi, mercati, fioristi, musicisti, fotografi”, ha detto Kuveljic.

Ha aggiunto che il suo ristorante ha incassato meno di 8.000 dinari nei due giorni del fine settimana e che invece ha bisogno di 180.000 dinari al mese perché ai 6 dipendenti venga pagato almeno il salario minimo di circa 32.000 dinari. A quel costo, come ha detto, si dovrebbero aggiungere tasse e contributi di quasi 19.000 dinari per lavoratore, il che significa che dovrebbero essere garantiti 200.000 dinari al mese solo per quei costi.

Kuveljic ha sottolineato che non vogliono che l’Unità di crisi li tratti come cittadini di seconda classe, o se lo fanno, “che sostengano loro i lavoratori, poiché la situazione finanziaria è catastrofica”.

“Com’è possibile che il virus entri nei bar dopo le 14, ma non nei centri commerciali dove ci sono 150 persone alla volta o nelle funivie in montagna dove entrano 10 persone in un piccolo spazio”, si è chiesto Kuveljić, concludendo che lo Stato non può limitare il loro orario di lavoro senza abolire o ridurre le tasse.

https://naslovi.net/2021-03-01/beta/ugostitelji-u-srbiji-traze-isto-radno-vreme-za-sve-privrednike/27399076

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top