Molte aziende in Serbia senza dipendenti fatturano milioni di dinari

Quasi 1/3 delle aziende in Serbia opera senza dipendenti registrati e il loro reddito d’impresa totale nel 2020 è stato di oltre 150 milioni di dinari. Il maggior numero di queste aziende si trova nel commercio all’ingrosso e al dettaglio, poi nell’industria di trasformazione, nelle attività scientifiche, professionali, innovative e tecniche.

Secondo i rapporti dell’Agenzia dei registri delle imprese, le imprese senza dipendenti sono per lo più micro, 31.188 cioè il 99,1% del totale (31.465). Ci sono significativamente meno piccole imprese, 249, mentre solo 20 medie e 8 grandi realtà. Il loro reddito d’impresa totale nel 2020 è stato di 152.646.806 dinari. Poiché alcune di queste aziende guadagnano bene, questo può essere un allarme per quanto riguarda gli affari nell’economia sommersa.

Dragoljub Rajic, consulente per “Mreža za poslovnu podršku”, afferma che ci sono diverse ragioni per cui da anni in Serbia si sono stabilite aziende senza lavoratori o con un solo dipendente. “L’instabilità negli affari e i problemi finanziari di molte grandi aziende portano i proprietari ad aprire altre aziende più piccole, in modo da poter continuare a lavorare e mantenere i clienti attraverso una realtà più piccola dato che il servizio offerto è del 20% più economico e non devono pagare l’IVA fatturata”.

Quindi, i proprietari di aziende più grandi aprono realtà imprenditoriali più piccole senza lavoratori e i nuovi clienti fatturano a quell’azienda più piccola, rivela Rajić. Tuttavia, il fatto che il 29,7% di tali società sia registrato in Serbia è preoccupante. “Per noi è un allarme, perché nel caso in cui tali aziende abbiano un grande fatturato, resta la domanda che cosa facciano per averlo. Anche perché, attraverso tali società, spesso vengono inseriti capitali che devono essere verificati. Questa sarebbe una domanda da fare alle autorità fiscali, come funzionano queste aziende senza dipendenti”, afferma Rajić.

https://www.bizlife.rs/trecina-firmi-u-srbiji-bez-radnika-a-prihodi-milionski/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top