Mogherini: fiducia nel dialogo Belgrado-Pristina

L’Alto Rappresentante dell’Unione europea, Federica Mogherini, ha espresso fiducia sul successo della nuova fase di dialogo tra Belgrado e Pristina.

A margine dell’incontro con la PM serba Ana Brnabic e il Commissario Europeo Johannes Hahn, Mogherini ha spiegato che, durante il primo turno, i colloqui si concentreranno sulla creazione dell’Associazione delle Municipalità serbe e sull’attuazione degli accordi raggiunti.

Mogherini ha dichiarato che il percorso della Serbia verso l’integrazione europea è legato alla normalizzazione delle relazioni con il Kosovo, e ha aggiunto che il dialogo interno per il Kosovo riveste particolare importanza.

La PM serba ha chiesto a Pristina di avviare l’accordo per l’Associazione delle Municipalità serbe, quale condizione chiave per il successo del dialogo e la normalizzazione delle relazioni con Belgrado.

Nel frattempo, Johannes Hahn si è dichiarato sicuro del successo della Serbia nel processo di integrazione europea.

Nel frattempo, il Primo Ministro del Kosovo, Ramush Haradinaj, sarà oggi a Bruxelles per partecipare al Consiglio di stabilizzazione e Associazione tra Kosovo e UE. Non è ancora noto se si riunirà con il suo omologo a Bruxelles. Tuttavia, Haradinaj ha dichiarato pochi giorni fa di non aver problemi ad incontrare Brnabić e discutere su vari argomenti riguardanti entrambi i paesi.

L’UE “non permetterà alla Serbia di diventare membro a pieno titolo senza un documento legalmente vincolante al termine del processo di normalizzazione delle relazioni con Pristina. È necessario portare a termine la normalizzazione della situazione”, ha dichiarato il Presidente serbo Aleksandar Vucic, secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Tanjug, aggiungendo che “qualunque sia l’interpretazione, questo è ciò che l’UE si aspetta”.

“Non si tratta di riconoscimento, nessuno parla in questo modo. Parlano tra le righe, ma non in questo modo, ma questo è quello che posso dirvi”, ha dichiarato Vucic ai giornalisti ad Arandjelovac, aggiungendo di essere soddisfatto degli incontri di mercoledì a Bruxelles, dove la Prima Ministra Ana Brnabic è stata ieri: “tali incontri sono importanti perché abbiamo un grosso problema davanti a noi e non saremo in grado di diventare membri del UE senza drastici cambiamenti nel nostro atteggiamento generale nei confronti del Kosovo e Metohija”.

Independent Balkan News Agency, In Serbia, 16.11.2017)

http://www.balkaneu.com/mogherini-the-new-phase-of-dialogue-between-kosovo-and-serbia-will-be-successful/

Vucic: We can’t join EU without binding document with Pristina

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Bruxelles, Federica Mogherini, Haradinaj
Bruxelles
Catalogna e Balcani: l’impotenza politica di Bruxelles

Joksimovic
Allargamento UE: Joksimovic a Bruxelles

Close