Modifiche alla tassazione delle diarie e delle pensioni private

Secondo la legge sull’imposta sul reddito delle persone fisiche, gli importi esenti da imposte vengono adeguati ogni anno in base all’indice dei prezzi al consumo dell’anno precedente.

In linea con l’indice dei prezzi al consumo del 2022, gli importi in dinari non tassabili saranno validi per alcuni pagamenti dal 1° febbraio 2023 al 31 gennaio 2024.

Ad esempio, se vengono pagati 70.000 dinari per l’assistenza solidale, l’importo non imponibile è di 50.173 dinari, mentre la somma di 19.827 dinari è tassata.

Affinché un pagamento possa essere considerato assistenza solidale, deve essere accompagnato dalla relativa documentazione di supporto, che dimostri lo scopo dichiarato del pagamento.

Per quanto riguarda l’assistenza finanziaria in caso di malattia, è necessario presentare una fattura o un preventivo per i costi del trattamento o dell’intervento chirurgico, mentre in caso di decesso di un familiare di un dipendente è necessario presentare un certificato di morte e altri documenti di supporto. Per quanto riguarda i prestiti agli studenti e le borse di studio, è necessario presentare un contratto di borsa di studio e il certificato di studio del borsista.

Per quanto riguarda le spese di pendolarismo documentate, l’importo non tassabile è di 5.017 dinari, mentre l’importo non tassabile delle diarie domestiche è di 3.012 dinari.

Per quanto riguarda le spese di pendolarismo per i viaggi di lavoro, l’importo non tassabile a partire dal 1° febbraio sarà di 8.782 dinari.

Quest’anno i datori di lavoro possono fare regali di Natale più costosi ai figli dei dipendenti di età inferiore ai 15 anni, in quanto i regali di valore fino a 12.544 dinari sono esenti da imposte. Anche le rate della pensione privata fino a 7.529 dinari sono esenti da imposte.

(Biznis i Finansije, 19.01.2023)

https://biznis.rs/vesti/srbija/dnevnice-se-nece-oporezivati-do-3-012-dinara-uplate-za-privatnu-penziju-do-7-529-dinara/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top