Mladenovic probabile sostituto di Mali a sindaco di Belgrado

La scelta del prossimo sindaco di Belgrado, dopo che Sinisa Mali avrà formalizzato le sue dimissioni, potrebbe ricadere sul leader del Partito democratico indipendente della Serbia (DSS), Andreja Mladenovic, secondo quanto reso noto da Sputnik News.

Secondo tali indiscrezioni, Mladenovic, attualmente vice-sindaco, viene considerato come l’unico candidato a sindaco di Belgrado dopo le dimissioni di Mali.

Il Primo Ministro serbo Aleksandar Vucic ha annunciato ieri, in occasione di una sua visita presso i cantieri del progetto Belgrado Waterfront, che Mali “non si dimetterà perché” non ha compiuto bene il proprio lavoro, o perché il partito SNS non ha più la maggioranza in seno all’Assemblea di Belgrado, ma a causa della campagna diffamatoria orchestrata contro di lui”.

Il piano è che l’attuale vice-sindaco assuma la carica in estate e la ricopra fino allo svolgimento delle elezioni locali, previste regolarmente nella primavera del prossimo anno.

Il leader del partito “DSS Indipendente”, Andreja Mladenovic, è stato uno stretto collaboratore di Vojislav Kostunica, a sua volta leader del Partito Democratico di Serbia (DSS).

Mladenovic ha abbandonato il partito nel 2015, quando il partito era guidato da Sanda Raskovic Ivic, non intenzionato a seguire le sue direttive e lasciare la coalizione con il Partito progressista serbo (SNS) a Belgrado. A quel momento risale la fondazione del DSS Indipendente, il quale in seguito si schierò con l’SNS in occasione delle elezioni parlamentari.

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

(Blic, 05.05.2017)

http://www.blic.rs/vesti/politika/sputnjik-andreja-mladenovic-umesto-sinise-malog/gphdqy6

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Belgrado, DSS
Nel cielo di Bubanj Potok svetta la torre IKEA: pronto il primo magazzino in Serbia

Sinisa Mali non sarà più il sindaco di Belgrado

Chiudi