Misery Index, la Serbia al decimo posto. Peggio Ucraina, Spagna, Uruguay e Brasile

La Serbia è al decimo posto dei 62 paesi secondo il Misery Index pubblicato da Bloomberg, o nella lista dei paesi con le economie più povere del 2018, scrive il quotidiano Danas.

Al primo posto nel Misery Index, come gli anni precedenti, vi è il Venezuela, soprattutto a causa dell’iperinflazione in quel paese. Al secondo posto v’è l’Argentina, seguita dal Sudafrica, dalla Turchia e dalla Grecia.

Secondo il quotidiano Danas, peggio classificate della Serbia sono l’Ucraina, la Spagna, l’Uruguay e il Brasile.

Si afferma inoltre che, sebbene la posizione della Serbia nell’Indice non sia tra le migliori, è comunque un progresso per il paese, in quanto nel 2016 la Serbia era al settimo posto, poi nel 2017 all’ottavo e si aggiunge che per il 2019 la Serbia potrebbe cadere all’undicesimo posto.

I paesi meglio posizionati nel Misery Index, per l’anno 2018, sono la Thailandia, seguita dalla Svizzera e dal Singapore.

Questo indice raccoglie i tassi di disoccupazione e l’inflazione, stabilendo una certa immagine del cittadino medio di un paese.

https://naslovi.net/2019-04-22/beta/srbija-na-desetom-mestu-po-indeksu-bede/23278125?fbclid=IwAR3XNc5vzL4N8pl6rEjTdC-zAWRU6i78ieQzfgxKyCE_f15ZfJRcdWnWbxI

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top