Minth della Cina investirà 870 milioni di euro in una fabbrica di batterie a Inđija

Il governo serbo ha adottato il Decreto che approva il Memorandum d’Intesa firmato con la società cinese Minth Holdings Limited, che prevede l’apertura di un altro stabilimento produttivo in Serbia.

L’azienda prevede di investire 870 milioni di euro e di impiegare 2.220 lavoratori nel nuovo stabilimento nell’arco di dieci anni.

Questo progetto di investimento, come annunciato, comprende la realizzazione di nuovi stabilimenti per vari scopi: per l’industria automobilistica e settori correlati, per la produzione di veicoli elettrici e autobus, per la produzione di componenti fotovoltaici e materiali da costruzione, nonché per la formazione di una catena di fornitori in determinati settori nella località di Inđija, una città della Vojvodina.

In Serbia, Minth ha già stabilimenti produttivi a Loznica e Šabac.

Recentemente, Minth Automotive Europe, con sede a Loznica e che produce componenti per veicoli a motore, ha ricevuto un sussidio statale di 23,5 milioni di euro per l’espansione delle attività produttive. L’azienda è un membro del gruppo cinese Minth e i fondi sono destinati alla seconda fase della costruzione della fabbrica per la produzione di componenti automobilistici a Loznica.

Inoltre, la International Finance Corporation (IFC) ha recentemente annunciato che stava valutando l’approvazione di un prestito a Minth Group Limited per il finanziamento dell’espansione delle operazioni in Serbia e Polonia relative alla produzione di involucri per batterie di veicoli elettrici. Secondo i dati dell’IFC, il valore totale del progetto di espansione delle operazioni di Minth in Serbia e Polonia ammonta a 598 milioni di euro, e si prevede che i progetti saranno operativi entro il 2025. Per quanto riguarda la Serbia, i piani di Minth comprendono l’espansione degli stabilimenti esistenti della società Minth Automotive Europe d.o.o. (MAE) per la produzione di involucri per batterie di veicoli elettrici, all’interno del complesso esistente a Loznica, nonché il supporto finanziario per l’installazione di tre linee di produzione a Šabac.

(Nova Ekonomija, 04.07.2024)

https://novaekonomija.rs/vesti-iz-zemlje/treca-lokacija-za-kineski-minth-u-fabriku-baterija-u-indjiji-ulaze-870-miliona-evra

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top