Minić: “La nuova legge sulla famiglia vieterà le punizioni corporali sui bambini”

“Con la nuova legge sulla famiglia e sui diritti dell’infanzia verrà introdotto il divieto totale di punizioni corporali sui bambini”, ha affermato la segretaria di Stato presso il Ministero della Famiglia e della demografia Milka Milovanović Minić.

Durante la visita a Kraljevo, la Minic ha spiegato che “invece di pensare subito a mandare i genitori in prigione, bisogna lavorare attivamente con loro e aiutarli nella crescita dei figli”.

Nella conversazione con il sindaco di Kraljevo, Predrag Terzić, si è concluso che non esiste una politica prenatale di successo senza il lavoro congiunto dei vari Ministeri, delle amministrazioni locali, delle autorità legislative, ma anche dei media, che dovrebbero presentare soluzioni legali volte a un’armonizzazione tra lavoro e genitorialità.

La Minic ha sottolineato che il Ministero competente incorporerà tutti gli esempi di buone pratiche fatte dalle amministrazioni locali in un documento unico che sarà presentato al governo centrale e che si lavorerà attivamente alla legge sul sostegno finanziario alle famiglie con l’intenzione di migliorare la posizione delle madri di bambini con disabilità.

https://www.blic.rs/vesti/drustvo/novi-zakon-o-porodici-uvodi-potpunu-zabranu-fizickog-kaznjavanja-dece-minic-radice-se/51sgg0v

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... bambini, diritti dell'infanzia, legge famiglia
Anche per i bambini sarà necessario un test per viaggiare nell’UE

La Serbia è entrata nel 2021 con 53mila persone in meno

Chiudi