Milicevic: Kopernikus vale 37,5 milioni e non 200 milioni di euro

Dragovan Milicevic, analista economico ed ex funzionario del Ministero di Commercio serbo, afferma che il fornitore via cavo Kopernikus vale 37,5 milioni di euro, e non 200 milioni di euro, covvero quanto Telekom Serbia ha pagato per la sua acquisizione.

Milicevic afferma che il valore reale del fornitore di servizi via cavo era di 4,5 miliardi di dinari, ovvero 37,5 milioni di euro. Ha detto che la stima si basa su rapporti finanziari, le tendenze sul mercato delle telecomunicazioni e pratica in analoghe rilevazioni in altri paesi.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

Secondo Milicevic, la stima del valore di Kopernikus si basa su un modello simile definito dal principale esperto mondiale nella valutazione delle aziende, Aswat Damodaran, professore alla New York Stern University. Il valore di questo tipo di società si basa su tassi di crescita del mercato, rischi aziendali, spese in conto capitale e tassi di crescita pianificati.

Se si confronta Kopernikus con 21 aziende simili in Europa, si può vedere che il suo valore è molto inferiore ai 200 milioni di euro, come ha riportato Telekom Serbia.

Secondo i dati degli organismi di regolamentazione delle telecomunicazioni, lo scorso anno il mercato globale della televisione via cavo della Serbia è stato di 264,7 milioni di euro. Milicevic ha detto che le tendenze e le previsioni sugli utili per i prossimi 10 anni mostrano che Kopernikus vale 37,5 milioni di euro.

Secondo i dati RATEL per la Serbia, nel 2017 ci sono stati 1,48 milioni di abbonamenti Internet via cavo e 1,7 milioni di abbonati di contenuti multimediali e il loro numero cresce del 3% circa all’anno. Il potenziale di crescita del mercato è il fattore decisivo nella crescita generale e nella crescita dell’azienda, e ciò dipende dal reddito della popolazione, dallo standard di vita e dal numero di utenti.

“Sfortunatamente, la Serbia non ha registrato trend positivi in ​​nessun segmento. Vale a dire, il reddito della popolazione è rimasto stagnante, il numero di abitanti è diminuito alla velocità di circa 90.000-100.000 all’anno, con circa 50.000 uscite dal paese ogni anno, e il numero di morti nel 2017 (circa 40.000) più alto del numero di nascite”, spiega Milicevic.

Secondo le anticipate tendenze del flusso di cassa, ovvero la capacità di guadagno della società nei prossimi 10 anni, Milicevic afferma che il valore attuale di Kopernikus è di circa 4,5 miliardi di dinari, appunto 37,5 milioni di euro.

“Se consideriamo il rapporto Valore / EBITDA (EBITDA – utile operativo prima degli interessi, tasse, deprezzamento e ammortamento) di Kopernikus, si attesta a 5,69 (se il valore è 37,5 milioni di euro), e per il gruppo di società simili, è a 6,25. Se si prende in considerazione il terzo indicatore, il valore della società e l’utile aziendale (EBIT – utile prima di interessi e tasse) per società simili, si trova a 11.27, e nel caso di Kopernikus, è 13.37. Dunque non c’è alcuna ragione economica per questa transazione”, conclude Milicevic.

https://www.danas.rs/ekonomija/milicevic-kopernikus-vredi-375-miliona-evra/?fbclid=IwAR2TxjT6A-uSYyszGDEVW2UU5PE7pWAtLALfoiJiPdCPAqoabv40WoFOC0o

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top