Milena Markovic vince il premio “NIN” con il poema “Deca”

Milena Markovic è la vincitrice del Premio “NIN” 2022 per il romanzo in versi “Deca”, “un poetico passo in avanti che non si verifica di frequente neanche nelle cosiddette grandi letterature”, ha annunciato la giuria nella conferenza stampa di ieri.

Parlando del libro, la Markovic ha detto che “c’è un confine molto sottile tra poesia e prosa”, affermando di aver deciso di fare poesia, cioè un romanzo in versi sui bambini, l’infanzia, la famiglia. Il presidente della giuria, Teofil Pančić, ha affermato che il libro è fuori dagli schemi e non può immaginare un lettore che possa rimanere indifferente allo scritto dopo averlo letto.

Lo stesso ha annunciato che la decisione sul libro vincitore è stata presa a maggioranza di voti, tre contro due. Un voto aveva ricevuto il romanzo di Srdjan V. Tešin, “Mokrinske hronike”, e uno David Albahari per “Pogovor”.

“Quello che si nota è che gli scrittori scelgono di parlare di se stessi e del loro mondo intimo. Quindi non ci sono, a prima vista grandi argomenti, protagonisti sono l’intimità e il concentrarsi sul personale”, ha aggiunto Mariana Nikezić, membro della giuria.

Photo credits: “Igor Pavićević”

Milena Marković dobila NIN-ovu nagradu roman “Deca”: “Veoma tanka linija između poezije i proze”

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top