Milan Beko a capo delle Ferrovie di Serbia

L’imprenditore Milan Beko ha dichiarato al quotidiano Blic di aver accettato l’offerta del premier Aleksandar Vucic di assumere la dirigenza della società ’’Ferrovie della Serbia’’.

Secondo quanto riporta il quotidiano, durante la settimana prossima Beko sarà nominato direttore generale facente funzioni di questa impresa pubblica. ’’Non so ancora se sarò eletto, ma non ho potuto rifiutare l’offerta del premier Vucic. Da una persona che aveva sempre indicato i problemi nella società e nell’economia serba, sarei stato disonesto, soprattutto verso me stesso, se avessi rifiutato tale offerta’’, ha detto Beko. Alla domanda che cosa gli ha fatto decidere di lasciare il business privato e di assumere la gestione di una società in perdita, Beko ha risposto che è stata la grave situaione dell’economia serba.
Una fonte di Blic ha evidenziato che uno dei primi incarichi di Beko sarà la riduzione drastica delle sovvenzioni dello Stato, che attualmente ammontano più o meno a 170 milioni di euro all’anno e l’altro sarà l’utilizzo di un miliardo di euro di prestiti accordati, ma non ritirati, per i quali le Ferrovie stanno già pagando penali.

(Beta, 30.07.2014)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top