Mihajlovic: “Sarà vietata la costruzione di centrali idroelettriche in zone ambientali protette”

La Ministra Zorana Mihajlovic ha dichiarato ieri che sarà vietata la costruzione di centrali idroelettriche nelle zone ambientali protette di primo, secondo e terzo grado. Interrogata dai giornalisti a Kovacica, dove ha visitato un parco eolico, la Mihajlovic ha detto che la questione sarà risolta dalla nuova legge sulle fonti energetiche rinnovabili.

La stessa ha affermato che le mini centrali idroelettriche sono state un argomento caldo degli ultimi anni e se ne è parlato molto.

“Forse la questione delle piccole centrali idroelettriche avrebbe dovuto essere risolta con una legge completamente diversa da un altro Ministero, ma ciò non è avvenuto”, ha detto la Mihajlović, precisando che la nuova legge sulle fonti energetiche rinnovabili regolerà anche il tema della realizzazione delle piccole centrali idroelettriche.

“Ciò significa che nelle zone ambientali protette di primo, secondo e terzo grado, la costruzione delle centrali idroelettriche sarà vietata, indipendentemente dal fatto che siano piccole, di piccola derivazione, grandi o medie”.

Ha sottolineato che non ci sarà la costruzione di centrali idroelettriche indipendentemente dalla loro capacità e forza.

“Abbiamo già la Djerdap 1 e 2. Grandi centrali idroelettriche nei parchi nazionali possono essere prese in considerazione, per decisione del governo, solo se si tratta di qualcosa che è di interesse statale e nazionale in termini di costruzione”, ha chiarito la Mihajlovic. Questo, dice, è importante perché c’erano problemi nella costruzione di piccole centrali idroelettriche, soprattutto quelle di derivazione.

Ieri la Mihajlović ha visitato il parco eolico di Kovačica con l’ambasciatore di Israele in Serbia, Jahen Vilan, rappresentanti dell’amministrazione locale e dello EMS.

https://www.b92.net/biz/vesti/srbija.php?yyyy=2021&mm=03&dd=18&nav_id=1828853

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top