Mihajlović: “Dal 18 maggio si volerà di nuovo dall’aeroporto Nikola Tesla”

Ieri la Ministra delle Costruzioni, dei trasporti e delle infrastrutture, Zorana Mihajlović, ha visitato i lavori di ammodernamento ed espansione dell’aeroporto “Nikola Tesla” di Belgrado assieme al direttore generale, Francois Berisot, e ha annunciato che i primi voli riprenderanno dal 18 maggio.

La Ministra ha sottolineato con orgoglio che questo è “l’inizio di un nuovo viaggio per l’aeroporto di Belgrado” e che il concessionario francese “Vinci”, sta realizzando i progetti concordati pari a un importo di 700 milioni di euro di investimenti nei prossimi 25 anni.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“Il valore di questo progetto, così come la costruzione di una nuova torre di controllo, è di circa 60 milioni di euro. È importante dire che questo cantiere ha funzionato continuamente durante lo stato di emergenza, cosa di grande importanza per il nostro sviluppo economico e i giorni a venire”, ha affermato il Ministro.

Come annunciato, dal 18 maggio la compagnia aerea nazionale “Air Serbia” inizierà a volare verso diverse destinazioni: Londra, Francoforte, Vienna e Zurigo.

“Molto dipende anche dalle decisioni di uscita e di ingresso nel Paese di altre nazioni e dalle direttive sanitarie. Ma speriamo che dopo il 18 maggio ci saranno linee ancora più regolari”, ha dichiarato la Mihajlović.

Ha anche espresso soddisfazione perché nessuno dei dipendenti degli aeroporti di Belgrado e Nis è stata contagiata dal virus, il che dimostra che le amministrazioni si sono prese cura dei propri dipendenti e hanno rispettato le misure.

Il direttore generale dell’aeroporto “Nikola Tesla”, Francois Berisot, ha affermato che con il completamento degli investimenti le capacità saranno raddoppiate, poiché saranno costruiti 11 nuovi gate.

“I lavori di ammodernamento ed espansione dell’aeroporto “Nikola Tesla” sono proseguiti senza grandi interruzioni dall’inizio dell’anno e durante lo stato di emergenza, rispettando tutte le raccomandazioni e le misure di sicurezza delle autorità. Al momento, sono in corso importanti lavori in diversi settori, tra cui l’ampliamento del corridoio C che aumenterà la capacità dell’aeroporto, il quale diventerà più comodo e funzionale per passeggeri e compagnie aeree”, ha affermato Berisot.

Lo stesso ha aggiunto che sono in corso lavori di ampliamento della piattaforma, al fine di consentire il parcheggio di un numero maggiore di aerei contemporaneamente.

“Il valore stimato di queste opere è di quasi cinque miliardi di dinari. Vogliamo offrire un’esperienza di soggiorno ancora migliore ai nostri passeggeri e ai partner nel prossimo periodo, oltre a migliorare significativamente il livello di servizio e contenuti in aeroporto”, ha concluso Berisot.

https://www.danas.rs/ekonomija/mihajlovic-od-18-maja-letovi-sa-aerodroma-nikola-tesla/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Mihajlovic, Nikola Tesla, Vinci
“Air Serbia” e “Wizz Air” hanno fissato una data provvisoria per riprendere i voli dall’aeroporto di Belgrado

metropolitana
Mihajlovic: “Accordo sulla donazione di Serbia e Francia per la costruzione della metropolitana di Belgrado”

Chiudi