Mihajlović: “Abbiamo sufficienti fonti di energia e il prezzo dell’elettricità non aumenterà”

La Ministra delle Miniere e dell’Energia, Zorana Mihajlović, ha dichiarato che il prezzo dell’elettricità in Serbia non aumenterà quest’anno e che la Serbia avrà sufficiente energia, ma che la questione aperta è a quale prezzo si procurerà il gas.

La “Mihajlovic” ha detto a “Euronews Serbia” che a causa della crisi in Europa, l’azienda “EPS” non prevede di aumentare il prezzo dell’elettricità per le famiglie e l’economia quest’anno. Ha affermato che la Serbia avrà sufficienti fonti di energia, petrolio, derivati ​​del petrolio, gas ed elettricità, ma è certo che il prezzo del gas non rimarrà lo stesso di prima.

“Non ci saranno problemi in termini di approvvigionamento, forniremo tutto a sufficienza. Lavoriamo tutto l’anno per aspettare adeguatamente quell’inverno. Ciò significa che quantitativamente abbiamo tutto ciò di cui abbiamo bisogno, abbastanza petrolio, derivati ​​del petrolio, gas, elettricità. Ma se il prezzo del gas rimarrà a 270 euro non ne sono sicura”.

La stessa ha ricordato che il mercato europeo e mondiale sta affrontando perturbazioni tettoniche. “I prezzi che erano di 170 dollari per 1.000 metri cubi ora superano i 1.500 dollari. Quindi stiamo negoziando il nostro nuovo accordo con la Federazione Russa”, ha affermato la Mihajlović, ricordando che l’attuale accordo tra Serbia e Federazione Russa scade a maggio. “La domanda seria è a quale prezzo possiamo aspettarci la fornitura, non può essere di 270 euro, questo è certo. Probabilmente sarà più alto ma nessuno è in grado di prevederlo”.

Photo credits: “Euronews Srbija”

https://www.euronews.rs/biznis/biznis-vesti/44815/mihajlovic-za-euronews-srbija-struja-nece-poskupeti-ove-godine-srbija-ce-imati-dovoljno-energenata/vest

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top