Mid Europa cerca nuove opportunità di investimento in Serbia

“L’economia serba potrebbe raggiungere lo standard dei paesi sviluppati, mentre il settore di produzione e trattamento degli alimentari potrebbe essere uno dei fattori chiave di questo sviluppo”, dice Thierry Baudon, socio fondatore e presidente della “Mid Europa Partners”, il maggiore fondo d’investimento per l’Europa centrale ed orientale.

“Crediamo che l’economia serba ha la potenzialità per crescere velocemente e raggiungere gli standard dei paesi sviluppati dell’Europa centrale ed orientale. Il settore della produzione e della trasformazione degli alimentari potrebbe essere uno dei motori principali di questo sviluppo. Ci aspettiamo che aziende come “Imlek”, “Mlekara Subotica”, “Bambi” e “Knjaz Milos” daranno un significativo contributo a questo sviluppo”, ha detto Baudon per il quotidiano Blic.

Questa settimana Mid Europa Partners” ha comprato per 575 milioni di euro la serba “Danube foods”, la holding nella quale operano le aziende sopraindicate. Baudon ha annunciato che la sua compagnia sostenerà il management di queste aziende nello sviluppo futuro ed le aiuterà ad aumentare l’esportazione negli altri mercati nella regione, dove i loro brend sono già conosciuti, e potrebbero avere un fatturato maggiore rispetto a quello attuale.

Pianifichiamo di espanderci tramite acquisizioni selettive delle aziende che corrispondono alla strategia dei membri di nostro gruppo ed aiutarle di aumentare la loro presenza nella regione. Intendiamo accrescere le capacità produttive di tutti i membri del gruppo in Serbia e rafforzare ulterioramente i loro rapporti con i fornitori e compratori locali, i quali riteniamo fattori chiave per il successo futuro”, ha sottolineato Baudon.

Ha annunciato anche la collaborazione con il management di “Knjaz Milos”, per il quale ha detto che ha una potenzialità grande, per cui questa azienda si potrebbe rafforzare ed espandere nella regione. Vorremmo che “Knjaz Milos” in accordo con la sua lunga tradizione, diventi il leader nel mercato dell’acqua minerale in Serbia”, ha comunicato Baudon.

(Blic, 06.02.2015.)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top