Michel: Telenor Serbia investirà più di 100 milioni di euro quest’anno

Il nuovo direttore della società Telenor Serbia, Mike Michel, ha annunciato che la sua società prevede di investire, nel 2019, più di 100 milioni di euro nell’economia serba, attraverso investimenti diretti in infrastrutture per le telecomunicazioni, il miglioramento di Internet mobile, lo sviluppo della tecnologia digitale, attraverso i contributi e gli stipendi ed altri benefici .

Come ha sottolineato, il 2018 è stato un buon anno per il business di Telenor Serbia, così negli ultimi tre trimestri la società è cresciuta più rapidamente delle altre società concorrenti, mentre il numero di utenti è aumentato del 3% nello stesso periodo del 2017.

“Siamo leader nel settore delle entrate e abbiamo un forte desiderio di rimanere leader”, ha aggiunto Michel.

Michel ha espresso la sua soddisfazione riguardo al fatto che Telenor Serbia, in base alla misurazione indipendente di RATEL della qualità delle reti di telefonia mobile in Serbia nel 2018, ha il più alto punteggio in tutte le categorie: miglior rete 3G e 4G, migliore esperienza di Internet (navigazione web) e il servizio vocale di massima qualità .

Michel ha anche stimato che “senza dubbi in Serbia c’è un buon clima economico” e ha aggiunto che “Telenor lavora duramente per promuovere la Serbia come una buona destinazione per gli investimenti”.

Il direttore di Telenor ritiene che questa società, in collaborazione con il governo della Serbia e gli altri attori sul mercato, possa contribuire al progresso della digitalizzazione nel paese, che ormai è diventata una delle priorità in quasi tutte le aree.

“Telenor ha già testato la rete 5G in Serbia nel 2016. La disponibilità esiste, ma si deve lavorare sull’aspetto commerciale e normativo, in modo che possa essere introdotta”, ha affermato il direttore di Telenor Serbia.

Egli ha anche affermato che la società Telenor Serbia, che attualmente impiega più di 900 persone, prevede di aumentare il numero di dipendenti, poiché l’economia serba e il mercato al dettaglio devono crescere, ma ha detto che è troppo presto per precisare il numero di persone che sarà impiegato.

Michel è inoltre soddisfatto del modo in cui Telenor Serbia, così come la Fondazione Telenor, si sta avvicinando alla responsabilità sociale. La Fondazione Telenor ha implementato più di 200 progetti con oltre 300 partner e il progetto principale di quest’anno sarà “Una connessione Internet sicura per tutta la famiglia”, che verrà implementato insieme all’UNICE.

Michel ritiene che per Telenor Serbia entrare a far parte del gruppo ceco PPF sia stata un’ottima scelta, dato che il gruppo ceco vanta di una vasta esperienza e un portafoglio internazionale.

“Le telecomunicazioni sono la seconda area in cui si investe dopo i servizi finanziari, che costituiscono insieme circa il 40% del loro capitale”, ha dichiarato il direttore di Telenor Serbia.

A metà di quest’anno, PPF è diventato proprietario del 100% delle operazioni di Telenor nell’Europa centro-orientale per 2,8 miliardi di euro. Ora il loro portafoglio di telecomunicazioni comprende la Repubblica Ceca, la Slovacchia, l’Ungheria, la Bulgaria, la erbia e il Montenegro.

“La decisione di PPF di acquistare le società Telenor di Serbia, Montenegro, Bulgaria e Ungheria è stata strategica, in quanto il settore delle telecomunicazioni è uno dei principali pilastri del business”, ha affermato Michel.

Eli ha ricordato che PPF gestisce un patrimonio totale di 38 miliardi di euro in 22 paesi e in tre continenti.

http://rs.seebiz.eu/michel-telenor-srbija-ove-godine-investira-vise-od-100-miliona-evra/ar-187279/?fbclid=IwAR1BQWBhLULzvQqyCu1NUI32l-iNh7rWPnwPPJb6QQ_Hb3foWzOTT2kJCXQ/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... 5G, internet, invesimenti, Mike Michel, PPF, Telenor
Il 72,9% delle famiglie in Serbia ha una connessione Internet

Legge sulla protezione degli utenti dei servizi finanziari

Chiudi