Media alta nella città di Pirot grazie alla Tigar Tyres e al Corridoio 10

La città di Pirot con uno stipendio medio di 71.733 dinari, si trova immediatamente dietro ai comuni di Belgrado, Vracar, Nuova Belgrado e Stari Grad. Circa 3.500 lavoratori della “Tigar” riceve in media più di 80.000 dinari, e per novembre anche il bonus.

E’ sicuro che un tale aumento dei guadagni medi sia dato dall’aumento dei profitti della società francese “Tigar Tyres”, che è per il 100% di proprietà dell’impero mondiale “Michelin”, dai profitti realizzati sul Corridoio 10 e da dipendenti nelle istituzioni di bilancio. Nell’azienda “Michelin” lavorano circa 3.500 persone addette solo ai pneumatici e gli stipendi netti per il lavoro a turni nella produzione sono oltre i 80.000 dinari.

Questo brand di fama mondiale, pochi anni fa, ha investito qui circa 300 milioni di euro per l’apertura di un nuovo impianto, il “Big Tigar”, che è il sogno di molti disoccupati, specialmente dei giovani di Pirot. Tuttavia, la media sopra citata ha sorpreso alcuni funzionari, tra cui il sindaco di Pirot, Vladan Vasic.

Il presidente del Comitato distrettuale SSSS, Rodoljub Ciric, ha spiegato perché questa media, secondo lui, non rappresenta la situazione reale delle cose.

“Questi dati si basavano su una dichiarazione dei redditi unica per novembre, quando il salario medio in “Tigar Tyres” con il bonus era di 88.000 dinari”, spiega Ciric. “Già nel mese di dicembre lo stipendio medio, pagato il 9 gennaio, è stato di 10.000 dinari in meno”, dice lo sindacalista e sottolinea che il dato più realistico sul salario medio dall’inizio dell’anno è 52.214 dinari. “Lo stipendio medio dell’anno scorso era di circa il 6% superiore alla media, e questa è la realtà giusta”, sottolinea il leader sindacale Rodoljub Ciric.

Secondo le regole di condotta in tutte le società organizzate, nessuno dalla “Tyres”, senza il permesso dei superiori, non ha commentato né l’altezza dei salari, né quanto è ammontato il bonus. Le stesse regole si applicano ai dipendenti in produzione.

Invece, non è un segreto che tutta la città di Pirot vive grazie ai stipendi regolari dei lavoratori di questa fabbrica, e che molti ristoranti, negozi e servizi in città hanno entrate sicure grazie a loro.

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:774578-Visok-prosek-Pirota-vuku-gume-i-Koridor?fbclid=IwAR0pFnEfl5ecxdamXaSFB2_8qlkYeqprpD_qPjA2WhDnHeTkfRIkjaPVE1o

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in fabbrica pneumatici, Micheln, Pirot, Rodoljub Ciric, Sindacato, stipendio medio
fiat
La Fiat tra i più grandi esportatori in Serbia

Tra i comuni di Belgrado, Vracar con stipendio medio più alto

Close