Mali: “L’arrivo dell’americana “DFC” garantirà miliardi di dollari di investimenti”

Secondo il Ministro delle Finanze, Siniša Mali, l’accordo con la “DFC” americana porterà in Serbia miliardi di dollari, che saranno a disposizione dello Stato, cioè dell’economia e dei cittadini. “È un’occasione da non perdere, perché gli americani stanno offrendo miliardi di dollari che riceveremo entro la fine di novembre, per lo sviluppo delle aziende serbe, dell’economia e di progetti infrastrutturali”.

“Quando ho detto che stiamo pensando a un miliardo di dollari solo per le garanzie, lo mi hanno detto, pensate a miliardi di dollari non solo a uno” ha detto Mali ai giornalisti, aggiungendo che la cifra esatta sarà nota alla fine della prossima settimana.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“Completeremo tre programmi nei prossimi dieci giorni molto importanti per i cittadini serbi. Si tratta prima di tutto di una struttura di garanzie per le micro, piccole e medie imprese, per le quali abbiamo stanziato due miliardi di euro durante la pandemia” ha detto Mali e ha spiegato che questo, in accordo con la “DFC”, dovrebbe essere ancora più favorevole.

La prossima settimana è atteso un nuovo incontro con il direttore dell’ufficio di Belgrado della “DFC”, quando di concretizzerà l’accordo sul regime di garanzia.

“Oltre a questo, insistono sul fatto che dobbiamo forniamo una linea speciale per micro, piccole e medie imprese, fino a 500 dipendenti, per il loro ulteriore sviluppo. In questo modo il rischio sull’investimento si riduce e gli uomini d’affari acquisiscono la credibilità di cui hanno bisogno per sviluppare e aprire nuovi mercati”, ha sottolineato Mali.

Particolarmente importante che la “DFC” insista nel dare supporto agli investitori americani per arrivare in Serbia.

“Il loro arrivo è un grande segnale, perché i rischi di investire in Serbia si riducono e ci viene data credibilità. Quando i soldi inizieranno ad arrivare sarà un’altra storia, e il fatto che siano seri nelle loro intenzioni è particolarmente gratificante per noi”, ha concluso il Ministro.

https://www.ekapija.com/news/3016919/mali-amerikanci-nude-milijarde-dolara-do-kraja-novembra-novac-za-domace-firme

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in DFC, garanzie, investimenti
L’ufficio della “DFC” apre a Belgrado; Vučić: “Una nuova era nelle relazioni serbo-americane”

stipendio
L’esempio “Real Knitting”: investitore di successo in Serbia, sospettata di riciclaggio di denaro in America

Close