Maja Gojković e Jadranka Joksimović nel Consiglio della Facoltà di scienze politiche

La Ministra della Cultura e dell’informazione, Maja Gojković, e la Ministra per l’integrazione europea, Jadranka Joksimović, sono state elette membri del Consiglio della Facoltà di scienze politiche (FPN) durante l’ultima sessione del governo della Serbia. Sebbene la legge sull’istruzione superiore preveda la possibilità per il governo di nominare i membri del Consiglio di un istituto di istruzione superiore statale, la legge non afferma da nessuna parte che possono essere funzionari di partito o Ministri, ma figure di spicco “nella scienza, istruzione, arte ed economia”, riporta “Nova.rs”.

Con decisione del governo quattro giorni fa, Aleksandar Timofejev, Sreten Vujović e Galina Ognjanov sono stati estromessi dal Consiglio della Facoltà di scienze politiche (FPN). Allo stesso tempo, altri 8 membri sono stati nominati in quell’organismo, e tra loro ci sono Maja Gojković e Jadranka Joksimović, alte funzionarie del Partito progressivo serbo e Ministre.

Il Consiglio è l’organo di governo della Facoltà che adotta lo Statuto della Facoltà, elegge e revoca il mandato del Decano, adotta il piano finanziario, adotta il piano di utilizzo dei fondi per gli investimenti, approva le decisioni in merito alla gestione del patrimonio della Facoltà, prevede i fondi per l’importo delle tasse scolastiche…

Non si sa su quali basi la Gojković e la Joksimović siano state elette, poiché la nomina di funzionari statali e di partito come membri del Consiglio delle facoltà statali non è prevista dalla Legge sull’istruzione superiore, che afferma chiaramente che i membri del Consiglio di un istituto di istruzione superiore, il cui fondatore è la Repubblica, sono nominati dal governo, ma “tra personalità di spicco nel campo della scienza, della cultura, dell’istruzione, dell’arte e dell’economia”.

Nella stessa sessione del governo serbo sono stati nominati i nuovi membri del Consiglio della Facoltà di scienze naturali e matematica di Kragujevac e della Facoltà di filologia di Belgrado, tra i quali non ci sono Ministri del governo.

Photo credits: “N1”

Vlada imenovala ministarke Gojković i Joksimović za članice Saveta FPN-a

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... FPN, Maja Gojković e Jadranka Joksimov
elezioni
Seconda tavola rotonda tra governo e opposizione venerdì alla Facoltà di Scienze politiche

Chiudi