L’Università di Belgrado parteciperà al progetto Future Circular Collider del CERN

L’Università di Belgrado ha firmato un memorandum d’intesa con l’Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare (CERN) in merito alla sua partecipazione allo Studio di Fattibilità relativo al grande progetto scientifico e tecnologico denominato Future Circular Collider (FCC).

Il memorandum d’intesa mira a creare opportunità per l’Università di Belgrado e le istituzioni scientifiche serbe di far parte di quello che, come si legge nel comunicato stampa, è il più grande progetto scientifico e tecnologico internazionale finora realizzato.

Il memorandum è stato firmato oggi presso la sede del CERN a Ginevra dal rettore dell’Università Vladan Đokić e dal responsabile dello studio sul Future Circular Collider, Michael Benedict. Un accordo simile è stato concluso con diversi grandi istituti scientifici e università di tutto il mondo.

“Speriamo che ci sia l’opportunità non solo per i ricercatori e gli ingegneri, ma anche per le aziende serbe di successo di unirsi a questo ambizioso progetto”, ha dichiarato per l’occasione il rettore dell’Università di Belgrado, Vladan Đokić.

Lo studio Future Circular Collider (FCC) sta sviluppando progetti per una nuova infrastruttura di ricerca che ospiterà la prossima generazione di collisori di particelle a più alte prestazioni per estendere la ricerca attualmente condotta all’LHC, una volta che la fase ad alta luminosità (HL-LHC) avrà raggiunto la sua conclusione intorno al 2040.

L’obiettivo dell’FCC è spingere le frontiere energetiche e di intensità dei collisori di particelle, con l’obiettivo di raggiungere energie di collisione di 100 TeV, nella ricerca di nuova fisica.

L’Organizzazione europea per la ricerca nucleare (CERN), la più grande struttura di ricerca sulle particelle elementari, è stata fondata nel 1954. Nel 2019 la Serbia è diventata il suo 23° membro a pieno titolo.

(Danas, 18.03.2024)

https://www.danas.rs/vesti/drustvo/univerzitet-u-beogradu-bice-deo-narednog-velikog-naucnog-projekta-u-cern-u/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top