L’UE ha inserito la Serbia nella lista dei Paesi sicuri in cui viaggiare

L’Unione europea ha deciso di inserire la Serbia nella lista dei Paesi sicuri per i viaggi, riferisce “Tanjug”.

La Commissione europea ha proposto di aggiungere Stati Uniti, Hong Kong, Taiwan, Serbia, Albania, Macedonia del Nord, Macao, Arabia Saudita e Libano all’elenco dei Paesi sicuri per quanto riguarda i viaggi.

Secondo fonti europee, mercoledì gli Ambasciatori dell’UE hanno concordato di revocare le restrizioni di viaggio imposte a causa della pandemia di virus coronarico di questi Paesi e territori. Il nuovo elenco ampliato dovrebbe entrare ufficialmente in vigore venerdì 18 giugno.

Il 1° luglio dello scorso anno, per controllare il diffondersi della pandemia, l’UE aveva introdotto un elenco di cosiddetti Paesi terzi sicuri in base ai quali i confini dell’UE potevano rimanere aperti. L’elenco, che si basa su una serie di criteri epidemiologici, compreso il grado di vaccinazione, aveva finora incluso 8 Paesi: Australia, Israele, Giappone, Nuova Zelanda, Ruanda, Singapore, Corea del Sud e Thailandia, mentre con la nuova decisione sarà ampliato a 15.

https://www.blic.rs/vesti/drustvo/eu-odlucila-srbija-na-listi-bezbednih-zemalja-za-putovanja/hq1r1tb

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top