L’ordine di umiliare Djuric arrivato da Thaci

Il presidente del Kosovo Hashim Thaci ha ordinato che dopo l’arresto del direttore dell’Ufficio KiM, Marko Djuric venisse portato a Pristina e trascinato per le strade per umiliarlo. Questo riporta il portale serbo gazetaexpress.com riferendosi a fonti nazionali e internazionali.

Si afferma che Thaci abbia precedentemente chiamato nel proprio ufficio il primo Vice Primo Ministro Behgjet Pacolli, il ministro degli Interni Flamur Sefu e il direttore della polizia del Kosovo Shpend Madjunija, e che abbia dato a loro istruzioni su come procedere nel nord del Kosovo, dove hanno mandato un’unità di polizia d’élite. Inoltre si ritiene che il presidente della Serbia Aleksandar Vucic abbia telefonato a Thaci minacciando di “portare l’esercito al confine con il Kosovo”.  A seguito della conversazione, Thaci ha ordinato alla polizia kosovara di portare Djuric a Pristina e di umiliarlo facendolo passare per un criminale ammanettato e a capo chino.

Funzionari internazionali hanno detto per il portale che c’è il timore che l’evento sia stata tutta una messa in scena, mentre un diplomatico occidentale ritiene che queste nuove circostanze e l’inizio dei disordini nel nord del Kosovo porterebbero alla creazione di una nuova situazione, per la quale la Serbia andrà avanti con l’idea della suddivisione del Kosovo”.

(https://www.b92.net/info/vesti/index.php?yyyy=2018&mm=03&dd=27&nav_category=640&nav_id=1374112)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Hashim Thaci, Kosovo
Commenti all’arresto di Marko Djuric. La Mogherini stasera a Belgrado

Marko Djuric arrestato in Kosovo e poi espulso

Close