L’orchestra “Vittorio Calamani” a Belgrado

L’orchestra filarmonica “Vittorio Calamani” di Orvieto ha tenuto ieri sera un concerto nella prestigiosa sala della fondazione Ilija Kolarac a Belgrado.

In programma l’ouverture de “Il barbiere di Siviglia ” di Gioacchino Rossini, il “Concerto di Aranjuez” di Joachin Rodrigo e la Settima Sinfonia di Ludwig van Beethoven. Il concerto, gratuito, è stato finanziato e promosso dalla Unipromet di Cacak che ha voluto donare alla città di Belgrado una serata di musica colta a chiunque lo volesse. 

La società Unipromet è una delle principali società di carpenteria metallica della Serbia, specializzata nella produzione di guardrail, pannelli antirumore per autostrade, tubi a sezione rettangolare, parcheggi prefabbricati, centrali a energia solare, pali in metallo per i vigneti. 

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top