Lo Stato sovvenzionerà la danese “Kentaur” con un milione di euro

Il produttore danese di abbigliamento professionale “Kentaur”, che ha aperto uno stabilimento di produzione a Vranje (Serbia meridionale), riceverà quasi un milione di euro di sussidi dalla Serbia, secondo un contratto tra la società danese e il Ministero dell’economia serbo, riferisce “Nova ekonomija”.

In base all’accordo del 29 ottobre 2018, “Kentaur Balkans”, una consociata della “Kentaur A / S”, riceverà poco più di € 940.000. La prima tranche di sussidi di circa 289.000 euro verrà versata quest’anno, il prossimo anno verranno erogati altri 387.500 euro e nel 2021 il saldo con gli altri 263.800 euro.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

La società danese si impegna a elargire almeno lo stipendio minimo sindacale ai lavoratori, che in ottobre ammonta a 28.575 dinari netti al mese, mentre i benefici per i dipendenti dovranno essere almeno il 120% della paga minima.

Il contratto stabilisce che la “Kentaur” dovrà assumere almeno 300 lavoratori a tempo indeterminato, a regime full-time.

La società dovrà inoltre investire almeno 800.380 euro nei prossimi tre anni, di cui almeno il 25% dovrà provenire da fondi propri, vale a dire fondi che non contengono aiuti di Stato.

L’apertura della struttura a Vranje è stata annunciata da numerosi media all’inizio della settimana. All’inaugurazione hanno partecipato il proprietario del gruppo “Kentaur” Bernt Dal, l’ambasciatore danese in Serbia Anders Hogard e la direzione locale, ha riferito l’amministrazione della città di Vranje.

http://rs.n1info.com/Biznis/a538449/Drzava-subvencionise-danski-Kentaur-sa-milion-evra.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top