Lo Stato della Serbia ha acquistato il 6,8% delle azioni di Komercijalna Banka dai Fondi DEG e SVED per 43,7 milioni di euro

La Serbia oggi ha comprato per 5,1 miliardi di dinari (43,7 milioni di euro) il 6,8% delle azioni di Komercijalna Banka dai suoi due azionisti, il DEG e il Fondo SVEG, è stato confermato per il Tanjug dal Ministero delle Finanze.

Come specificano dal Ministero, lo stato ha acquistato dai fondi di Germania e Svezia, sulla Borsa di Belgrado, un totale di 1.159.000 azioni al prezzo di 4.447 dinari per azione.

I due fondi insieme avevano il 6,8% delle azioni di Komercijalna Banka, mentre il fondo tedesco DEG deteneva il 4,5%.

Nell’invito pubblico per la raccolta di lettere di interesse per la vendita di Komercijalna Banka, lo Stato ha detto che avrebbe acquistato azioni dai quattro maggiori azionisti, che comprendono, oltre ai due azionisti già citati, anche la BERS con una quota del 24,4% e l’International Finance Corporation (IFC) con 10, 1% di azioni.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

La Repubblica di Serbia è il maggiore azionista, con una quota di proprietà del 42% nel capitale di Komercijalna Banka. Secondo il contratto del 2006, ai co-proprietari stranieri di Komercijalna Banka è stato concesso il diritto di attivare la cosiddetta opzione put, che implica l’obbligo dello stato di, in caso di rinuncia alla vendita della sua partecipazione in quella banca, di pagare ai partner stranieri le loro azioni per un valore di 252 milioni di euro.

Si è tenuta la sessione della commissione di gara, che monitora l’attuazione della procedura di vendita delle azioni di proprietà della Serbia di Komercijalna Banka a.d. Beograd, e dopo aver considerato tutte le offerte ricevute, è stato determinato che sei dichiarazioni di interesse sono state presentate in modo tempestivo e che contengono tutta la documentazione prevista dall’invito pubblico.

In conformità all’invito pubblico per la presentazione di dichiarazioni di interesse, pubblicato il 31 maggio, le azioni di Komercijalna Banka, che rappresentano non meno del 50,1% del numero totale di azioni ordinarie emesse dalla banca, con la possibilità di acquisire un massimo di 13.997.686 azioni, ha annuncito il Ministero delle Finanze. Questo ammonta a un totale dell’83,23% del numero totale di azioni ordinarie emesse.

I partecipanti che soddisfano i criteri di qualificazione definiti nell’invito pubblico saranno informati per iscritto e invitati a partecipare all’ulteriore corso della procedura di gara.

https://www.ekapija.com/news/2552794/srbija-kupila-68-akcija-komercijalne-banke-od-deg-i-sved-fonda-za?fbclid=IwAR0eF_j2eBWAi6u6R6aj_pgi9NLyZu7YbD3A4D-JP99rW61zyRo2r6ivADk

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Azioni, gara d'appalto, Komercijalna Banka
Komercijalna Banka ad un passo dalla privatizzazione

La Serbia chiede quasi mezzo miliardo per Komercijalna Banka

Close