LJAJIC: esportazione verso Germania in crescita del 26%

Le esportazioni dalla Serbia verso la Germania nei primi sei mesi del 2016 sono aumentate del 26% rispetto allo stesso periodo del precedente anno, raggiungendo la quota di 877 milioni di euro, come ha comunicato il Ministro del Commercio, del Turismo e Telecomunicazioni Rasim Ljajic.

La quota import-export nel commercio con la Germania, ha precisato, ha raggiunto il record dell’80%: “se questa tendenza verrà confermata, le nostre esportazioni verso la più forte economia europea potrebbero avvicinarsi alla cifra record di 2 miliardi di euro già a fine 2016, e il commercio totale di merci potrebbe superare i 4 miliardi di euro”.

Il ministro ha sottolineato che la struttura delle esportazioni della Serbia verso la Germania è anche migliorato a favore di prodotti con un più alto grado di finitura, dal momento che fino al 55% delle esportazioni della Serbia è composta da macchine e dispositivi di trasporto: “quest’anno le esportazioni verso la Germania hanno coinvolto essenzialmente generatori a corrente alternata, componenti meccaniche, lamponi surgelati, apparecchiature per dialisi, resistenze elettriche, parti ed accessori per autoveicoli, farmaci, automobili, prodotti in alluminio, prodotti in gomma e collant”.

Ljajic ha aggiunto che la quota di prodotti agricoli e alimentari nell’esportazione totale verso la Germania costuisce il 10% del totale e che la Serbia è andata realizzando un surplus commerciando questi prodotti per anni: “in relazione al settore ortofrutticolo, esportiamo principalmente lamponi congelati in Germania. L’esportazione di lamponi è aumentata di ben il 40% nei primi sei mesi dell’anno in corso e ammonta a 43 milioni di euro. Un surplus è stato registrato anche nel commercio di servizi”.

(eKapija, 07.08.2016)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top