Ljajic: “Ai cittadini nuovi contratti per le vacanze estive coperti da una polizza assicurativa”

Il Ministro del commercio, del turismo e delle telecomunicazioni, Rasim Ljajic, ha dichiarato che il nuovo emendamento che regolerà la questione dei soggiorni già pagati per l’estate, consentirà ai cittadini di stipulare nuovi contratti con le agenzie di viaggio i quali saranno coperti da garanzie delle compagnie assicurative.

Ha detto che l’obiettivo del regolamento è proteggere i circa 500.000 cittadini serbi che hanno già pagato i loro soggiorni estivi.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“Lo Stato sta rispondendo a un’emergenza. Vogliamo fare il massimo di ciò che può essere fatto per i cittadini”, ha affermato il Ministro alla Radio televisione della Serbia.

Il decreto stabilisce che i cittadini che hanno già pagato il soggiorno hanno diritto a un buono che possono riscattare entro il 31 dicembre 2021, che include la stessa o un’altra destinazione e il cui valore non può essere inferiore alla somma pagata fino al 15 marzo.

“Spetta a ogni persona decidere quale opzione scegliere. Le agenzie sono tenute a rimborsare il denaro dopo il 31 dicembre 2021, entro 14 giorni, o prima se l’agenzia è solvente”, ha detto Ljajic.

Ha aggiunto che oltre 120.000 cittadini hanno già accettato le offerte delle agenzie senza mediazione o che le agenzie hanno rimborsato il denaro di quei contratti i cui fondi non erano già stati inoltrati ai vari partner, come nel caso delle stazioni termali nei Paesi della regione.

Ha esortato i cittadini a considerare di trascorrere le vacanze in Serbia quest’anno, affermando che entro 10 giorni inizierà l’emissione di 400.000 nuovi buoni vacanza verso le destinazioni turistiche nazionali.

“Abbiamo ancora alcune cose tecniche da fare, ma credo che si inizierà tra circa 10 giorni. Includeremo un numero maggiore di destinazioni, tra cui Belgrado e Novi Sad, e mi aspetto che ciò compensi almeno parzialmente il danno causato dalla mancanza di afflussi di valuta estera”, ha concluso il Ministro.

https://naslovi.net/2020-04-28/beta/ljajic-gradjani-ce-sklapati-nove-ugovore-za-letovanje-pokrivene-polisom-osiguranja/25337840

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in buono, polizza assicurativa, Rasim Ljajic
Cancellate decine di migliaia di pernottamenti a causa della pandemia; danni per milioni di euro

prodotti
Limitazioni nell’acquisto di grandi quantità di alimenti in alcuni supermercati

Close