L’italiana “Progetti” arriva a Sombor; 5 impianti per la produzione di calzature

La società italiana di calzature “Progetti” realizzerà un complesso industriale nella zona industriale di Sombor. Un edificio amministrativo, cinque impianti di produzione di calzature, un’area di stoccaggio, un auditorium, un asilo nido per i figli dei dipendenti, uffici e due portinerie saranno costruiti su un’area di 64.284 mq a nord-ovest della zona industriale.

Il progetto è stato realizzato dalla società “Šiping doo” di Zemun, per la società “Progetti doo Vladimirci”.

L’idea prevede una costruzione graduale di un complesso industriale con sette strutture consecutive a cerchio, collegate da un corridoio circolare coperto e da quattro strutture di supporto. Secondo il progetto, accanto all’edificio amministrativo, che includerà il centro di sviluppo, ci sarà uno spazio di produzione e stoccaggio.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

Ognuno degli spazi citati avrà degli spogliatoi per uomini e donne con toilette e docce, nonché uno spazio per la pausa.

Un ambulatorio e dei servizi igienici sono previsti per l’auditorium, mentre le strutture di accompagnamento includono la costruzione di uffici, l’edificio dell’asilo per i figli dei dipendenti e delle portinerie.

Il complesso avrà un parcheggio per veicoli e biciclette, nonché uno spazio per carico e scarico. Una strada antincendio circonda l’intero complesso, ed è prevista un’area di smaltimento mentre le aree libere saranno con prati a vegetazione alta e bassa. Si prevede di recintare l’intero complesso con una recinzione metallica trasparente e un parapetto, si legge nella documentazione.

“Progetti” è stata fondata nel 2001, su iniziativa dei fratelli Romano ed Enrico Rossi, presenti nel settore calzaturiero da molti anni, e l’attività principale dell’azienda è la lavorazione di semilavorati (tomaie) e calzature finite per le più grandi aziende di moda del mondo come Gucci e Prada.

Prada è già prodotta in Serbia, con circa 75.000 paia di scarpe all’anno, in uno stabilimento di Vrsac, da cui le scarpe sono distribuite in tutto il mondo con l’etichetta “Made in Serbia”.

“Progetti” impiega attualmente circa 1.000 persone nelle sue strutture situate a Sombor, Vrsac e Vladimirci.

Italijanski Progetti gradi industrijski kompleks u Somboru – U planu 5 pogona za proizvodnju obuće

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top