L’italiana Mobilturi produrrà cucine a Jagodina

L’azienda pugliese avvierà a novembre un impianto di produzione di mobili da cucina.

La Mobilturi darà lavoro a 200 operai e collaborerà con i locali fornitori di materie prime. “Avvieremo la produzione in un fabbricato preso in affitto a Jagodina, mentre all’inizio del prossimo anno cominceremo la costruzione di un nuovo capannone di 34000 metri quadrati”, ha dichiarato al quotidiano Blic uno dei dirigenti della compagnia, Vito Turi. Dragan Markovic Palma, sindaco di Jagodina, ritiene che la fabbrica darà benefici non solo a coloro che vi lavoreranno, ma anche ai fornitori locali: “La compagnia ha già sottoscritto un contratto con una fabbrica di Lapovo, da cui acquisterà ogni anno materiali per 9 milioni di euro; e questo è solo l’inizio della collaborazione con le aziende locali”, ha detto Markovic.  I rappresentanti della compagnia italiana hanno detto che il loro obiettivo è quello di raggiungere i mercati russo, bielorusso e turco, per i quali la Serbia ha un accordo per esportazioni senza dazi doganali.

(blic.rs, 27.09.2013)

mobilturi

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top