L’italiana Metal.Ri interessata ad investire in Vojvodina

La società italiana Metal.Ri ha manifestato il suo interesse ad investire in una fabbrica sul territorio della provincia settentrionale serba della Vojvodina.

La notizia è stata confermata in occasione di un seminario dal titolo “Nuove tendenze nell’edilizia”, che ha avuto luogo presso il Parlamento della Vojvodina ed è stato organizzato dal Segretariato Provinciale per l’Energia, Edilizia e Trasporti.

“Con l’organizzazione di questo seminario la Segreteria ha voluto contribuire a collegare la società italiana, Metal.Ri, che produce prefabbricati leggeri con licenza UE per sistemi costruttivi tradizionali, con le nostre aziende e i rappresentanti della Facoltà di Scienze Tecniche di Novi Sad”, ha affermato il Segretario Provinciale, Nenad Grbic.
Grbic ha sottolineato che la società italiana sarebbe disposta ad investire in una fabbrica sul territorio della Vojvodina, creando così opportunità di business per i fornitori e nuovi posti di lavoro.
Al seminario, il titolare di Metal.Ri, Vito Rizzi, ha illustrato l’innovativa tecnologia di costruzione della società, che riduce significativamente i tempi di costruzione di edifici, ponti, centri commerciali e altre strutture.
Rizzi ha anche affermato che per i professionisti del settore sarebbe importante conoscere le ultime soluzioni costruttive create da Metal.Ri. La fase successiva dovrebbe essere rappresentata dalla creazione di una o due fabbriche di cui potrebbero beneficiare entrambe le parti, italiana e serba, ha aggiunto Rizzi.
(eKapija, 23.01.2018)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top