L’italiana GLM espande la produzione a Zrenjanin

La società italiana GLM prevede di assumere tra 150 e 350 dipendenti nello stabilimento di Zrenjanin: lo ha comunicato il Direttore della divisione GLM in Serbia, Radivoje Poljanac.

L’azienda produce sistemi di scarico per Mercedes, Renault, Nissan, Dacia e altre marche automobilistiche. Il valore dell’investimento di GLM a Zrenjanin è stimato tra i 3,5 e i 5 milioni di euro, e questa potrebbe non essere la cifra finale.
“I nostri ulteriori investimenti dipenderanno da diversi fattori. Per ora, vorremmo dire che la nostra cooperazione con il governo locale è buona e considerando che abbiamo affittato le strutture produttive per un periodo di tre anni, la nostra intenzione è quella di continuare a svilupparci a lungo termine e magari aprire nuovi impianti”, ha sottolineato Poljanac.
Nel mese di agosto 2017, la società italiana ha affittato lo stabilimento di produzione della Minel Company a Zrenjanin. Poljanac aggiunge che l’azienda ha attualmente 45 lavoratori che lavorano su tre turni, e che tutto ciò che viene prodotto viene esportato in Germania, Francia e Belgio.
Nell’occasione, Poljanac ha ricordato che GLM Group ha un numero considerevole di lavoratori in Italia e stabilimenti di produzione in Messico.
“Questo è solo un piccolo segmento dei macchinari e delle attrezzature che verranno installati nel nostro stabilimento di Zrenjanin. Stiamo formando alcuni lavoratori in Italia e ci aspettiamo che arrivino presto nuove macchine, forse la prossima settimana”, ha annunciato Poljanac.
(eKapija, 20.02.2018)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... industria automobilistica, Italia, produzione industriale
yura
La sudcoreana Yura investe a Leskovac

MSK
Nessuna offerta per MSK Kikinda

Chiudi