Al via i lavori sulla linea ferroviaria Belgrado-Budapest

Martedì è stato dato avvio ai lavori su una linea ferroviaria finanziata dalla Cina per cercare di migliorare le infrastrutture della Serbia, uno sforzo che dovrebbe rafforzare anche l’influenza di Pechino in Europa.

A maggio, la Serbia ha ottenuto un prestito di 297,6 milioni di dollari (224,31 milioni di sterline) dalla cinese Exim Bank per modernizzare un tratto della linea ferroviaria tra Belgrado e la capitale ungherese Budapest.

Pechino vede la Serbia, paese candidato all’adesione all’UE, e l’Ungheria, un membro dell’UE, come parte della sua iniziativa One Belt, One Road, intesa ad aprire nuovi legami commerciali con l’estero per le imprese cinesi.

Il collegamento ferroviario ad alta velocità tra Belgrado e Budapest dovrebbe costare 3,2 miliardi di euro (3,80 miliardi di dollari) ed è destinato a diventare la principale via di trasporto per le merci cinesi che arrivano via mare nel porto greco del Pireo verso altre parti d’Europa.

In visita presso il cantiere nel quartiere di Zemun, a Belgrado, la Prima Ministra Ana Brnabic ha affermato che il tratto di 30 chilometri della linea ferroviaria da Belgrado alla città settentrionale di Stara Pazova rappresenta un importante passo avanti.

“Si tratta del primo progetto transfrontaliero nell’ambito dell’Iniziativa 16+1, ed è il primo progetto tra Cina e UE che coinvolge la Serbia”, ha affermato. In occasione del vertice 16+1 dei paesi dell’Europa centrale e orientale e della Cina, Brnabic ha incontrato martedì i suoi colleghi cinesi e ungheresi Li Keqiang e Viktor Orban e ha discusso di ulteriore cooperazione.

La Serbia ha buoni rapporti con la Cina sin dagli anni ’90, quando Belgrado era isolata economicamente per il suo ruolo nelle guerre jugoslave. Lunedì, l’Ungheria ha anche invitato una gara d’appalto per un collegamento ferroviario modernizzato con Belgrado. La costruzione della tratta ungherese, del valore di circa 550 miliardi di fiorini ($ 2,1 miliardi), dovrebbe iniziare nel 2020, con l’Exim Bank che fornirà l’85% di copertura del credito.

(EuroNews, 28.11.2017)

http://www.euronews.com/2017/11/28/serbia-starts-construction-of-chinese-funded-railway-to-budapest

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top