L’imposta sulle criptovalute obbligatoria dal 30 giugno

La legge sulla proprietà digitale è praticamente entrata in vigore nel novembre dello scorso anno e la sua applicazione inizierà il 30 giugno di quest’anno, per questo si dovrà pagare l’imposta di successione e l’imposta sulle plusvalenze delle criptovalute.

Come scrive “Blic”, se si ricevono in ​​regalo dei bitcoin, etherium o qualche altra delle decine di ben note criptovalute in Serbia, bisogna anche pagare le tasse. Inoltre, se si guadagna con le criptovalute, bisognerà pagare anche l’imposta sulle plusvalenze. Questi obblighi che sono previsti dalla nuova normativa sono tasse aggiuntive di cui i cittadini dovrebbero tener conto.

Parlando dell’imposta sull’eredità o sulla donazione di criptovalute, la legge afferma che anche la proprietà digitale è regolata dalle imposte sulla proprietà, quindi anche l’eredità o la donazione di criptovaluta viene pagata come imposta. L’imposta sulle successioni e sulle donazioni è dell’1,5% e del 2,5%.

La novità dal 30 giugno è che l’imposta sulle plusvalenze viene pagata sui guadagni in criptovaluta, fino al 15%. Quindi se si comprano criptovalute a 100 euro e si vendono a 200, la differenza tra il prezzo di vendita e quello di acquisto è di 100 euro. L’imposta si paga solo sul guadagno, quindi su 100 euro tratta di circa 15 euro di tasse.

A prima vista, il 15% non sembra molto. Tuttavia, nel caso dell’acquisto/vendita di criptovalute, le differenze nei prezzi di acquisto e vendita sono spesso enormi, quindi l’importo delle tasse può variare a seconda del profitto che realizzi, così che il 15% potrebbe essere tanto.

Esistono dei servizi online in cui è possibile acquistare e vendere criptovalute. Inoltre, ci sono distributori automatici in diverse città (Belgrado, Novi Sad, Nis, Subotica e Indjija) dove la criptovaluta viene acquistata e venduta in contanti. Secondo la legge sulla prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo, in vigore dal 1° aprile 2018, è necessario però che prima gli utenti passino attraverso una procedura di verifica, simile all’apertura di un conto bancario.

https://www.kamatica.com/vest/zakon-o-kriptovalutama-stupa-na-snagu-30-juna-od-tada-cemo-placati-porez-na-njih/64175

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top