Lidl: Compriamo terreni, conviene investire in Serbia

La catena di distribuzione tedesca Lidl al momento acquista terreni per supermercati e considera la Serbia un Paese in cui è conveniente investire.

Jovana Krstic del settore immobili di Lidl spiega che il marchio della compagnia tedesca è stato registrato in Serbia nel 2010 e che ora l’azienda si trova in una fase di espansione e di acquisto dei terreni per i propri supermercati: i risultati raggiunti fino ad oggi permettono il proseguimento dell’ingresso nel mercato serbo e ciò dimostra che la Serbia è stata riconosciuta come un Paese in cui conviene investire. Alla Lidl hanno dichiarato che i terreni sono stati acquistati a Valjevo, Novi Sad, Zrenjanin, Nis, Smederevo e Belgrado, aggiungendo di essere al lavoro per comprare appezzamenti in altre città. Alla società tedesca non hanno precisato dove si trovano esattamente i terreni acquistati e quando saranno aperti i supermercati. Quel che è certo, però, è che tutti i punti vendita diventeranno attivi contemporaneamente. Stando a passate dichiarazioni del Governo serbo, Lidl dovrebbe aprire i primi supermercati il prossimo anno: la prima fase prevederebbe l’apertura di 15 punti vendita di 2000 metri quadrati in 15 città diverse.
(Tanjug, 27.08.2013)
lidl

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top