Li Manchang: produttore cinese di auto elettriche presto in Serbia

L’Ambasciatore della Cina in Serbia, Li Manchang, ha annunciato martedì che una società cinese arriverà presto arriverà in Serbia per realizzare il progetto relativo all’apertura di una fabbrica di automobili elettriche.

Intervenendo nel corso della sua visita alla caserma militare nella città di Pancevo, dove ha presentato all’Esercito serbo una donazione cinese di circa 900.000 euro, Li Manchang ha menzionato l’imminente arrivo di tre grandi società cinesi.

Il primo è un produttore di pneumatici, “il quarto più grande del mondo”.

“Il direttore di questa società arriverà a Belgrado da Francoforte il 22 giugno a mezzanotte”, ha annunciato il diplomatico. Commentando questa notizia, il Presidente Aleksandar Vucic, presente sul posto, ha osservato: “Riceverò i turchi dopo l’1, riceverò i cinesi alle 11:30, 12”.

La seconda compagnia, prosegue Li, proviene dalla provincia di Hunan, dove possiede una miniera d’oro.

“Il direttore di questa società è già stato a Belgrado e lui mantiene le sue promesse”, ha puntualizzato Li Manchang, aggiungendo che l’azienda è interessata a prendere in consegna il complesso minerario e minerale di rame RTB Bor, situato nella Serbia orientale.

“La terza compagnia vuole venire in Serbia e, in collaborazione con un partner serbo, aprire una società congiunta che fabbricherà automobili elettriche, che saranno vendute in tutto il mondo”, ha concluso Li Manchang.

Vucic ha risposto commentando che sarebbe “una favola” per la Serbia.

(b92, 20.06.2017)

http://www.b92.net/eng/news/business.php?yyyy=2017&mm=06&dd=20&nav_id=101597

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Cina
Voli Belgrado-Pechino dal 15 settembre

Cina: investimenti in Serbia oltre i 5 mld di euro

Close