L’FMI ​​chiede la fine in Serbia dell’incarico “pro tempore”

Il Fondo monetario internazionale ha raccomandato alle autorità serbe di interrompere la pratica per gli amministratori di società pubbliche dell’incarico “pro tempore”, cosa che frena una riforma completa di queste società la quale include una gestione professionale.

Viene quindi richiesto che entro la fine dell’anno le procedure per la selezione dei professionisti siano completate, dando un taglio netto all’era del “pro tempore”.

I rappresentanti del FMI hanno raccomandato il rigoroso rispetto della legge sulle imprese pubbliche, secondo la quale gli amministratori “pro tempore” nelle società pubbliche possono rimanere in carica per un massimo di un anno.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

“Il miglioramento della governance nelle società pubbliche è estremamente importante per il FMI ed è impossibile raggiungerla con amministratori in carica temporanea, perché è possibile esercitare pressioni politiche su di essi. La situazione è inaccettabile e hanno raccomandato al governo di completare questo processo il prima possibile”, scrive “Blic”.

La situazione era chiara a partire da ottobre 2019, dove è stato registrato che fino a 20 amministratori di 37 società, erano “pro tempore”. Una situazione del genere rappresenta anche un freno significativo alle riforme del settore pubblico, che sono un prerequisito per il costante consolidamento finanziario. I rappresentanti serbi hanno preso atto di questa raccomandazione.

L’FMI ha insistito specificamente che la pratica si cambi velocemente soprattutto nelle grandi aziende pubbliche, poiché alcuni concorsi sono stati annunciati diversi anni fa e non sono stati ancora completati.

Lo stesso Fondo ha osservato che le disposizioni della legge sulle imprese pubbliche relative all’elezione degli amministratori sono ben definite e dovrebbero essere attuate coerentemente, perché sono i criteri professionali piuttosto che quelli politici il prerequisito per la nomina.

http://rs.seebiz.eu/mmf-trazi-prekid-prakse-postavljanja-v-d-direktora/ar-203161/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in amministratori di società, FMI, pro tempore
Le conseguenze economiche della demografia negativa

Gli aumenti salariali possono stimolare la crescita economica?

Close