L’eurodeputata italiana Alessandra Moretti aiuterà la Serbia nel percorso europeo

L’eurodeputata italiana Alessandra Moretti è stata eletta nuovo presidente della delegazione europea della Commissione parlamentare per la stabilizzazione e l’associazione della Serbia all’UE (POSP).

Sostituisce Tanja Fajon, che dopo le elezioni di aprile in Slovenia è diventata vice primo ministro e ministro degli affari esteri del proprio Paese. “Grazie per la fiducia che restituirò nel mio impegno a favorire il processo di integrazione, che si basa principalmente sul rispetto dei valori europei”, ha scritto Moretti su Twitter dopo essere stata eletta presidente della delegazione del Parlamento europeo (PE) in Serbia.

Moretti, eurodeputata del gruppo dei Socialisti e Democratici al PE, in qualità di presidente della delegazione del PE per la Serbia, co-presiederà il POSP con il collega serbo. Il POSP si riunisce due volte l’anno e il lavoro copre tutti gli aspetti dell’adesione della Serbia all’UE. “Ci concentreremo in particolare sul funzionamento delle istituzioni democratiche, sul miglioramento dell’ambiente elettorale e sul dialogo interpartitico, sulla protezione dei diritti fondamentali, sulla cooperazione regionale e sul dialogo tra Belgrado e Pristina”, afferma il sito web della delegazione.

La delegazione, come affermato, sta cercando di aiutare la Serbia a prepararsi per l’adesione all’UE e a lavorare insieme su una tabella di marcia ambiziosa per l’adesione, seguendo attentamente le scelte strategiche della Serbia e discutendole con i partner dell’Assemblea nazionale. “Non vedo l’ora di guidare la nostra delegazione nel periodo di preadesione della Serbia e di sviluppare gli aspetti parlamentari del processo”, ha concluso Moretti.

Alesandra Moreti nova predsednica Delegacije Evropskog parlamenta za Srbiju (n1info.com)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top