L’esercito serbo perde migliaia di professionisti ogni anno

Il sindacato dell’esercito serbo ha avvertito che “a causa delle pessime condizioni lavorative, quasi 10.000 professionisti addestrati hanno lasciato l’esercito serbo negli ultimi cinque anni e lo stato delle risorse umane operative delle forze armate è completamente diverso da quello che presentano i capi governativi e militari nelle occasioni ufficiali”.

In occasione dell’incontro tra il Presidente serbo Aleksandar Vučić e il Ministro della Difesa Nebojsa Stefanović con il Capo di Stato Maggiore Milan Mojsilović, l’Unione militare ha dichiarato di accogliere con favore qualsiasi tipo di modernizzazione ed equipaggiamento dell’esercito, ma ha aggiunto che sarebbe “più felice” se Vučić affermasse che le risorse umane dell’esercito saranno una priorità nel prossimo periodo.

“Anni fa, abbiamo fatto appello alla necessità di cambiare l’atteggiamento dello Stato come datore di lavoro nei confronti dei membri professionisti dell’esercito serbo, ma invece di discutere il miglioramento della situazione con i nostri rappresentanti, i soldati vengono maltrattati ed etichettati come nemici dello Stato, il che è assurdo”, si legge nel comunicato.

Si stima che le “risorse umane” delle forze armate negli anni precedenti siano state “completamente devastate e demoralizzate” e che oggi siano “in uno stato tale da mettere seriamente in pericolo il funzionamento dell’esercito serbo e il suo fondamentale ruolo costituzionale”.

“Devo essere chiaro con l’opinione pubblica serba, e in particolare con la leadership dello Stato: gli aerei, i carri armati e tutte le altre attrezzature belliche sono inutili senza personale”, hanno dichiarato dal sindacato, esortando il Presidente serbo a rispondere alla loro richiesta di avere dei colloqui e sentire quali sono i loro bisogni prioritari.

Il Presidente Vučić aveva dichiarato in precedenza che “tutti si stanno armando drammaticamente” nell’area, motivo per cui lo Stato, come ha annunciato, fornirà ulteriori mezzi optoelettronici per l’esercito serbo, in particolare per le condizioni di combattimento notturno, nonché mezzi moderni per le esigenze dell’Aeronautica Militare e delle unità di difesa aerea e di fanteria.

Sindikat: Za pet godina vojsku NAPUSTILO skoro 10.000 profesionalaca

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Aleksandar Vucic, esercito serbo, militari addestrati
Djilas: “A Belgrado, ora Vucic sarebbe al 40%, l’opposizione al 39%”

salario minimo
Deciderà ancora Vučić l’importo del nuovo salario minimo?

Chiudi