L’edilizia residenziale in Serbia nel 2023 e nel 2024

Anche se ci sono indicazioni che durante il terzo e il quarto trimestre del 2023 c’è stata una crescita nella costruzione di abitazioni, la domanda è se questa crescita continuerà anche nel 2024, ha avvertito l’economista Ivan Nikolić nella sua analisi dell’edilizia residenziale nazionale.

Nella prima edizione della rivista Macroeconomic Analysis and Trends (MAT) in 2024, Nikolić ha sottolineato che il problema acuto dell’edilizia residenziale nazionale si trova sul lato della domanda e ha concluso che non c’è dubbio che la contrazione della domanda interromperà molto rapidamente la tendenza alla crescita costante dei prezzi degli appartamenti.

Nikolić afferma che ci sono indicatori chiave che indicano che il settore abitativo sta affrontando un grave calo della domanda.

I dati raccolti dall’Istituto Geodetico Statale (RGZ), relativi al periodo dei primi sei mesi del 2023, mostrano che il numero totale di vendite immobiliari è diminuito del 14,1%, che il numero di appartamenti acquistati è diminuito del 18,6% e che il valore del mercato immobiliare nel terzo trimestre del 2023 ammontava a 1,5 miliardi di euro, con una diminuzione del 10% rispetto all’anno precedente.

Il calo della domanda è indicato anche dalla diminuzione della richiesta di materiali da costruzione, per cui nei nove mesi dello scorso anno l’importazione di mattoni e blocchi da costruzione è diminuita del 70,8% e quella di tegole del 35,8%, mentre il valore dell’importazione di sanitari è sceso del 14,3%.

Nei tre anni precedenti c’è stato un “boom” dei prezzi degli appartamenti, soprattutto di quelli di nuova costruzione. Anche nel 2023 i prezzi sono cresciuti, anche se a un ritmo un po’ più moderato rispetto al passato. A questo hanno contribuito diversi fattori, ma non c’è dubbio che la contrazione della domanda interromperà molto rapidamente questa tendenza”, ha aggiunto Nikolić.

Il perito immobiliare Milić Đoković osserva che le tendenze del mercato immobiliare nel 2024 si stabilizzeranno e che un numero maggiore di persone acquisterà appartamenti con l’aiuto di un prestito immobiliare.

(Biznis.rs, 10.01.2024)

https://biznis.rs/novac/nekretnine/sta-se-desava-sa-stanogradnjom-u-srbiji/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!