Le trattative con l’Unione Europea inizieranno il 20 dicembre

La data della prima conferenza intergovernativa tra la Serbia e l’UE, evento che rappresenterà  l’inizio delle trattative di adesione, è fissata per il 20 dicembre, dopo la seduta del Consiglio Europeo a Brussels.

Secondo quanto scrive il quotidiano Vecernje Novosti, negli ultimi giorni dalla sede dell’UE  viene accennato che la Serbia a dicembre otterrà “la luce verde”  e che potrà quindi intraprendere i lavori preparatori per l’inizio ufficiale delle trattative e formare la delegazione che si recherà a Brussels. Secondo quanto affermano le fonti di Vecernje Novosti, l’apertura ufficiale delle trattative a nome della Serbia dovrebbe essere tenuta dal primo ministro serbo Ivica Dacic, dal ministro per l’integrazione europea Branko Ruzic e dal capo della delegazione per le trattative Tanja Miscevic. Dall’altra parte ci saranno i funzionari dell”UE, il ministro lituano degli affari esteri Linas Linkevicius, il commissario europeo per l’allargamento Stefan Fuele, il capo della diplomazia europea Katherie Ashton. Dopo diverse settimane di attività di accreditamento con i rappresentanti di due paesi cruciali – Germania e Gran Bretagna – la Serbia ha ottenuto assicurazioni che esistono grandi possibilità che la decisone del Consiglio europeo sara’ positiva. Questo fatto è stato confermato anche dal ministro Ruzic il quale ha comuniato che esiste un grande sostegno affinché la prima conferenza intergovernativa si tenga il 20 dicembre.
Ruzic ritiene che a favore della Serbia contribuisca anche il fatto che la nuova coalizione in Germania non intraprenderà un cambiamento radicale nella politica verso l’allargamento dell’UE nei Paesi balcanici. Questa considerazione ha fattto nascere speculazioni secondo le quali se la seconda tornata dellle elezioni locali nel nord Kosovo, fissata per il primo dicembre, finirà senza incidenti e irregolaita,  una delle prime decisoni del nuovo governo tedesco potrebbe essere l’autorizzazione ad Angela Merkel a dare la luce verde per l’inizio delle trattative il 19 dicembre alla cena dei leader europei. In quel caso, dopo la seduta del Consiglio Europeo del 20 dicembre, il presidente del Consiglio, Herman Van Rompuy, ed il capo della Commissione europea, Jose Manuel Barroso, comunicheranno la decisione positiva cui seguira’ l’incontro tra le due delegazioni.

(Novi magazin, 29.11.2013)

 

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top