Le società ICT risorsa preziosa per la Serbia

In Serbia operano 1.300 società nel settore delle tecnologie informatiche, il che rappresenta una risorsa preziosa, una componente della parte migliore dell’economia serba, hanno dichiarato i rappresentanti delle imprese serbe di quel settore in occasione di un incontro, tenutosi presso la Camera di Commercio di Serbia, con Martina Lubon, vice presidente della fiera CeBit di Hannover.

Cebit si terra’ all’inizio di marzo ed è la piu’ grande e la piu’ importante manifestazione del settore delle tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni (ICT) al mondo. L’anno scorso alla Cebit sono stati realizzati sette milioni di contatti d’affari. Il settore dell’Information Technology serbo e’ interessato a partecipare alla Cebit, ma si sta ancora trattando sulle possibilità della partecipazione ed organizzazione dello stand nazionale. Le societa’ dal settore in Serbia operano raramente in perdita e sono concorrenti con tutte le societa’ mondiali. Comunque, non bisogna trascurare il fatto che nel 2008 questo settore ha realizzatto un fatturato pari a 545 milioni di dollari e nel 2012 per 120 milioni in meno, ha detto Nikola Markovic, il presidente dell’Associazione per l’informatica di Serbia.

Nel 2012 questo settore ha esportato sevizi e beni per un controvalore di 220 milioni di dollari per cui, come e’ stato detto alla riunione, si aspetta un ulteriore sostegno dello Stato.

(Novi Magazin, 21.11.2013)

 

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top