Le più grandi bugie dei politici nel 2023

Come ogni anno, il sito web Istinomer stila una classifica delle più grandi bugie dette da politici e personaggi pubblici nel 2023 e, secondo il loro metro della verità, il 2023 non è stato un anno particolarmente autentico. 

“Nel corso dell’anno abbiamo assistito alle stesse bugie, a vecchi giri di parole e a inganni già visti. I politici, tuttavia, stanno diventando più fantasiosi nel far passare le bugie per verità, la demagogia per realtà e le teorie cospirative per realtà. Le tecniche utilizzate per gettare polvere negli occhi della gente comune sono sempre più varie, più insidiose, più astute e perfide”, scrive Istinomer.

Ecco quindi l’elenco delle più grandi bugie raccontate dai politici nel 2023:

  1. Vladimir Đukanović (membro del Partito Progressivo Serbo): “Non ho detto che le donne denunciano la violenza domestica il giovedì ed escono, come se nulla fosse, nel fine settimana”.

Il 5 giugno 2021, Đukanović è stato ospite di un programma televisivo andato in onda su Happy TV, durante il quale ha fatto una dichiarazione sul fatto che le vittime di violenza domestica spesso denunciano i loro partner il giovedì in modo che, una volta che i loro mariti sono detenuti, possano uscire nei fine settimana. L’estratto del programma è disponibile su X.

  1. Aleksandar Vučić (Presidente serbo): “Abbiamo costruito 147 ospedali, centri sanitari locali e strutture sanitarie generali, e loro ne hanno costruiti zero”.
  2. Igor Simić (deputato): “Il numero di femminicidi sta diminuendo di anno in anno”.

Secondo i dati raccolti dal Centro autonomo delle donne, nel 2020 sono stati registrati 26 femminicidi, 20 nel 2021, 24 nel 2022 e 28 solo quest’anno.

  1. Ana Brnabić (premier serbo): “Il tasso di fertilità in Serbia sta crescendo perché sempre più giovani decidono di rimanere in Serbia o di tornare a vivere in Serbia”.

Il tasso di fertilità totale, come menzionato dal Primo Ministro, per il periodo dal 2012 al 2021, è stato calcolato sulla base dei risultati del censimento del 2011, quando la popolazione serba era di 7.186.862 abitanti, invece dei risultati del censimento del 2022, che ha mostrato che la popolazione serba si attesta a circa 6,6 milioni (un calo di 539.859 abitanti). Il tasso di fertilità è il numero medio di figli nati per donna durante il suo periodo fertile.

  1. Bratislav Gašić (ex direttore dell’agenzia di intelligence serba – BIA): “Nessuno ha accusato la Germania di questo”.

Gašić si riferiva alle notizie diffuse dai media secondo cui avrebbe accusato le autorità tedesche di aver fatto da scudo agli assassini del politico serbo del Kosovo Oliver Ivanović. Tuttavia, il video in cui Gašić accusa la Germania di aver nascosto gli assassini di Ivanović il 21 giugno 2023 è visibile su X.

  1. Željko Mitrović (proprietario di Pink TV): “Ho detto che Zadruga (un reality show) sarà spento temporaneamente, non per sempre”.

Il reality show Zadruga è stato spesso criticato pesantemente dal pubblico per i suoi contenuti inappropriati che spesso ritraevano violenza verbale e fisica, abuso di alcol, minacce e linguaggio scurrile. Mitrović ha effettivamente affermato che, seguendo la raccomandazione del presidente Vučić, avrebbe tolto completamente il reality show, come ha scritto nel suo post su X

  1. Aleksandar Vučić (Presidente serbo): “Durante il regno del precedente regime, il salario minimo era di 15.000 dinari e ora è di 47.000 dinari”.

Se osserviamo i dati statistici del periodo citato e consideriamo che il salario minimo cambia ogni mese a seconda del numero di ore lavorative, nel 2012 il salario minimo era di 19.446 dinari e nel 2013 di 20.010 dinari.

  1. Aleksandar Vulin (ex direttore dell’agenzia di intelligence serba, BIA): “Le agenzie di intelligence non rilasciano dichiarazioni pubbliche”.

La BIA ha rilasciato dichiarazioni pubbliche in diverse occasioni, tra cui quella riguardante il soggiorno di Vulin in Israele, gli arresti effettuati a Bujanovac nel 2022, le confutazioni delle dichiarazioni di Milan Dumanović (ex dipendente del Ministero degli Interni) e la dichiarazione sulle dimissioni di Vulin.

(N1, 22.12.2023)

https://n1info.rs/vesti/izjave-lazi-2023-istinomer/

 

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!