Le nuove misure epidemiologiche valide da oggi, 22 marzo

L’Unità di crisi per la tutela della salute della popolazione dalla malattia infettiva Covid-19, ha proposto ieri nuove misure per reprimere l’epidemia, che sono valide da oggi, 22 marzo.

Da stamattina, a causa del pericolo di diffusione della malattia infettiva Covid-19, le strutture di ristorazione rimarranno ancora chiuse: caffè, ristoranti, locali notturni e bar, nonché centri commerciali. Tutte le strutture di vendita di generi alimentari e le istituzioni culturali (cinema, teatri, gallerie e biblioteche) potranno invece lavorare fino alle 21:00, tutte le altre strutture fino alle 20:00, alle seguenti condizioni:

Tutte le strutture aperte devono garantire il rispetto della misura di almeno 9 metri quadrati per persona o visitatore. Fanno eccezione i fitness club, le terme, le palestre e simili dove devono essere forniti 16 metri quadrati a persona. Ciò significa che se un negozio o, ad esempio, un parrucchiere ha 90 metri quadrati, all’interno della struttura possono soggiornare un massimo di 10 persone contemporaneamente. La stessa regola vale per le palestre, all’interno di un centro fitness di 160 mq non possono stare più di 10 persone. Il numero delle persone presenti nella struttura comprende i dipendenti (parrucchiere, commesso, istruttore di fitness).

Il governo della Serbia osserva che da stamattina sarà intensificata la supervisione ispettiva del rispetto di queste misure: rispetto dello spazio consentito per persona all’interno della struttura, nonché l’esistenza di guardie-covid nella struttura.

Una cosa importante è che alle strutture di ristorazione è consentita la vendita al banco di alimenti e bevande, così come la consegna può essere effettuata 24 ore al giorno. I ristoranti e le caffetterie dell’hotel possono servire solo gli ospiti dell’hotel che si siano registrati fino alle 21:00.

Il governo della Repubblica di Serbia chiede ancora una volta il rispetto di tutte le misure epidemiologiche e si appella alla responsabilità personale di tutti i cittadini. Vengono introdotte tutte le misure per tutelare la salute della popolazione e ridurre al minimo i contatti sociali, ma per la vittoria finale sulla pandemia è necessario il contributo di tutti gli individui della società.

La vaccinazione contro la malattia infettiva Covid-19 continuerà senza ostacoli secondo un piano predeterminato nei prossimi giorni.

https://www.blic.rs/vesti/drustvo/sve-mere-na-jednom-mestu-krizni-stab-prelomio-evo-ko-ce-od-sutra-moci-da-radi-a-ko/9mgjf0k

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... bar, misure epidemiologiche, pandemia, ristoranti
FBD: “L’Unità si crisi ha perso credibilità agli occhi dei cittadini”

Vucic presidente
Vučić: “Si devono riaprire i ristoranti e i bar”

Chiudi