Le migliori aziende serbe hanno esportato per 3,2 miliardi di euro

Dall’inizio del 2015, i 15 maggiori esportatori in Serbia hanno totalizzato esportazioni per un valore totale di 3,2 miliardi di euro, viene pubblicato dal Ministero delle finanze.

Secondo la recente relazione di questo ministero sui movimenti macroeconomici e fiscali, la fabbrica “Fiat automobili Srbija” (FCA) ha realizzato esportazioni per un valore di 1,09 miliardi di euro in undici mesi, mentre il valore delle consegne a novembre ammontava a 70,4 milioni di euro.

Al secondo posto si trova “Accaieria Smederevo” che ha aumentato l’esportazione del 67,8 percento, cioè a 295,9 milioni di euro nei primi undici mesi di quest’anno, mentre solo a novembre ha esportato merce nell’ammontare di 24 milioni di euro.

Da gennaio a novembre, il terzo esportatore serbo “Tigar Tyers” ha esportato per un valore di 270,4 milioni di euro. Poi, seguono “Industria petrolifera di Serbia” (NIS) con il valore di esportazione di 253,8 milioni, “Gorenje” con 167,3 milioni, “Tetra pak” con 163,9 milioni e “HIP Petrohemija” con 141,2 milioni di euro.

All’ottavo posto si trova “Hemofarm” che ha esportato la merce nel valore di 140, 7 milioni di euro, “Philip Morris” con esportazione nell’ammontare di 139,2 milioni, “Yura” con 123,8 milioni, “Jugoimport -SDPR” con 101,8 milioni, “Impol seval” con 100,9 milioni, “Leoni” con 95 milioni, “Ball Packaging Europe Beograd” con 89,4 milioni e alla fine  “Grundfos Srbija” con 87,2 milioni di euro.

(eKapija, 21.12.2015.)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top