Le forze del ROSU nel nord del Kosovo – Suonano le sirene d’allarme

Questa mattina, verso le 6:15, nel nord di Kosovska Mitrovica si sono sentite le sirene d’allarme per pericolo aereo. Secondo alcune informazioni non ufficiali, riferisce Kossev, la campagna è condotta in almeno due località nel nord del Kosovo – a Kosovska Mitrovica e nel comune di Zvecan.

Secondo RTS, a causa dell’entrata delle unità speciali di ROSU nel nord, il presidente serbo Aleksandar Vucic ha ordinato la collocazione di tutte le unità dell’esercito serbo in uno stato di piena preparazione al combattimento.

Secondo informazioni non ufficiali, è in corso l’arresto di civili serbi nel nord del Kosovo.

Si è venuto a sapere che membri dell’unità speciale di ROSU si sono infiltrati nell’insediamento bosniaco Mahala, questa mattina, e nell’edificio “Beogradjanka” hanno arrestato un membro del KPS di nazionalità serba. Gli arresti sono avvenuti anche in altre parti del Kosovo del Nord, e un poliziotto serbo del KPS è stato arrestato a Zubin Potok.

Le sirene d’allarme continuano a suonare nel Kosovo del Nord.

I media del Kosovo riferiscono che si tratta di una “grande azione nel nord di Mitrovica contro il contrabbando” e con un video allegato seguono questi eventi. Tuttavia, dalla polizia del Kosovo della regione settentrionale, non ci sono ancora informazioni ufficiali su ciò che sta accadendo, scrive Kossev.

Photo Credits:”Reuters

http://rs.n1info.com/Vesti/a487175/ROSU-na-severu-Kosova-oglasile-se-sirene-za-vazdusnu-opasnost.html?fbclid=IwAR1OeYo8JaIvY5UfNSHURhtjd7jB1arKmgGHtfH4e3cbkZxNdin-EotVb_w

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top