Le aziende serbe hanno generato profitti per 972,4 miliardi di dinari

Le aziende in Serbia hanno chiuso l’anno scorso con un profitto di 972,4 miliardi di dinari. Il risultato è migliore del 12,3% rispetto all’anno precedente, secondo il Bollettino dei rapporti finanziari annuali dell’Agenzia del registro delle imprese (APR).

Tuttavia, l’anno scorso le aziende hanno anche raddoppiato le loro spese per il finanziamento a 101,9 miliardi di dinari.

“I ricavi delle attività ammontano a 18,12 miliardi di dinari e sono aumentati del 2,7%, mentre i costi delle attività si attestano a 16,86 miliardi di dinari e sono aumentati del 2,2%”, afferma APR, aggiungendo: “Un risultato positivo è stato registrato anche dalle altre attività legate alla rettifica del valore delle attività e dei crediti, ai crediti cancellati e ad altre attività, dove è stato registrato un profitto di 17,7 miliardi di dinari, a differenza dell’anno precedente quando il risultato negativo era stato di 46,5 miliardi di dinari”. D’altra parte, nella parte di finanziamento, le spese sono più che raddoppiate e ammontano a 101,9 miliardi di dinari”.

L’industria di trasformazione ha avuto le maggiori spese di finanziamento, che si sono attestate a 48,8 miliardi di dinari, il 59% in più rispetto al 2022. Le spese per interessi hanno raggiunto i 33,5 miliardi di dinari, il 61% in più rispetto all’anno precedente.

I settori delle comunicazioni e dell’informazione hanno registrato spese di finanziamento da record, pari a 25,3 miliardi di dinari l’anno scorso, il 177,9% in più rispetto all’anno precedente. I costi legati agli interessi hanno contribuito a questo risultato negativo. 

Le società di vendita all’ingrosso e al dettaglio hanno avuto spese di finanziamento per 35,2 miliardi di dinari, il 62,4% in più rispetto all’anno precedente. I costi legati agli interessi sono stati pari a 30,4 miliardi di dinari, ovvero il 72% in più rispetto al 2022.

Sul fronte dei costi di finanziamento, le spese legate agli interessi sono quelle che sono aumentate di più, esattamente il 66,4%. Nel 2022, i prestiti, o meglio i relativi interessi, sono costati al settore imprenditoriale 104 miliardi di dinari, mentre l’anno scorso sono saliti a 173 miliardi.

(Forbes Serbia, 24.06.2024)

https://forbes.n1info.rs/novac/kamate-debelo-kostale-privredu-finansiranje-im-donelo-gubitak-od-101-milijarde-dinara/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top