L’azienda cinese Punai ristruttura l’ex fabbrica Magnohrom

L’azienda cinese Punai, che produce materiali refrattari, sta ristrutturando uno degli impianti di produzione della Magnohrom a Kraljevo.

La fabbrica, costruita alla fine degli anni ’80, produceva mattoni refrattari. Dopo la chiusura di Magnohrom negli anni ’90, tre fabbriche di proprietà dell’azienda hanno dichiarato bancarotta e nel 2018 la società è stata acquistata dall’azienda di Belgrado Malbex. Tuttavia, Malbex non è riuscita ad avviare la produzione e la fabbrica è stata venduta a Punai nel 2021, che ha immediatamente avviato la ricostruzione degli impianti e l’installazione di macchinari e attrezzature all’avanguardia.

“La nostra società fornisce materiali refrattari a circa 70 acciaierie in tutto il mondo e, dato che in Serbia esiste già una fabbrica di questo tipo, abbiamo deciso di investirci. Nella prima fase abbiamo investito circa 7 milioni di euro. L’impianto sarà inaugurato il 6 giugno di quest’anno e contiamo su una produzione annuale iniziale di 30.000 tonnellate. Continueremo a investire e il prossimo investimento sarà di circa 3 milioni di euro in più per raggiungere il volume di produzione annuale previsto di 50.000 tonnellate di mattoni. L’impianto sarà all’avanguardia e uno dei migliori del suo genere in Europa in questo segmento industriale”, ha dichiarato Liu Lianbing, vicepresidente della società cinese.

Il sindaco di Kraljevo, Predrag Terzic, ha dichiarato che la fabbrica impiegherà circa 100 lavoratori nella fase iniziale. Ha inoltre sottolineato che il governo locale ha speso una notevole quantità di denaro per ricostruire le infrastrutture in loco, compresa la costruzione di una tangenziale nord.

(Politika, 09.02.2023)

https://www.politika.rs/sr/clanak/536727/fabrika-kraljevo

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top