L’azera “SOCAR” interessata all’acquisto della “NIS”

La compagnia petrolifera statale dell’Azerbaigian “SOCAR” è interessata a rilevare il pacchetto di maggioranza delle azioni della serba “NIS”. La “SOCAR” sarebbe in contatto con il governo serbo, nonché con il proprietario di maggioranza della “NIS”, la compagnia statale russa “Gazpromneft”.

Dopo l’inizio dell’intervento militare russo in Ucraina, Mosca è stata oggetto di sanzioni economiche da parte dei Paesi occidentali, comprese quelle legate al commercio di energia. Ciò solleva il timore di come la “NIS” possa rifornire di petrolio greggio la sua raffineria di Pancevo attraverso il territorio dell’Unione Europea, scrive “Demostat”.

L’UE ha vietato la vendita e il trasporto dell'”oro nero” sul proprio territorio a società di Paesi terzi il cui proprietario di maggioranza è di capitale russo. È il caso della società “NIS”, di cui il colosso statale russo “Gazpromneft” possiede il 51% delle azioni, mentre il pacchetto di minoranza è nelle mani del governo serbo. Tuttavia, alcuni giorni fa, sono emerse informazioni secondo cui l’UE aveva deciso di esentare la Serbia da queste sanzioni contro le società russe, il che significa che la “NIS” potrebbe ancora essere rifornita regolarmente e operare normalmente.

La “SOCAR”, con sede a Baku, è uno dei maggiori produttori mondiali di combustibili fossili. Oltre al petrolio, l’azienda sfrutta anche il gas sia a terra che nella parte del Mar Caspio che appartiene all’Azerbaigian. Nel Paese possiede due raffinerie di petrolio e un impianto di gas. Possiede anche una catena di distributori di benzina in Azerbaigian, Georgia, Ucraina, Romania e Svizzera e impiega circa 61.000 dipendenti. La “SOKAR” è il maggiore azionista con una quota del 58% del gasdotto Trans-Anatolico (TANAP) e ha una quota del 20% nel gasdotto Trans-Adriatico.

https://www.021.rs/story/Novi-Sad/Vesti/302770/Azerbejdzanci-zainteresovani-za-NIS.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top