L’austriaca “Greiner” investe nelle bottiglie di plastica PET in Serbia

Il gruppo austriaco “Greiner”, con sede a Kremsmunster, entra nel settore del riciclaggio acquistando una società in Serbia. La società nota per la produzione di plastica e imballaggi in plastica, ha acquistato il produttore serbo di bottiglie di plastica PET “ALWAG” e in futuro opererà con il nome di “Greiner Recycling”.

La “ALWAG” con sede a Nova Gajdobra produce bottiglie in PET da bottiglie riciclate, che utilizza come materia prima per nuovi imballaggi. La produzione sarà aumentata dalle attuali 4.000 a 7.000 tonnellate nei prossimi anni, è stato annunciato nell’annuncio. La “Greiner” ha annunciato che tutti i clienti attuali continueranno a essere riforniti e che le quantità aggiuntive saranno consegnate alla “Greiner Packaging”.

Nella prima fase, la società austriaca pianifica investimenti in infrastrutture e certificazione ISO, nonché in nuovi posti di lavoro. “Rilevando l’azienda, la “Greiner” acquisirà conoscenze nel campo del riciclaggio e intende migliorare il ciclo di vita dei propri prodotti”, ha sottolineato Manfred Stanek, direttore di “Greiner Packaging”.

https://www.dnevnik.rs/ekonomija/naslovi/austrijski-koncern-grajner-kupio-srpsku-firmu-07-09-2022

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top