L’austriaca Agrana ha interrotto i negoziati dell’acquisizione di Sunoko

La società austriaca Agrana, che si occupa della produzione di zucchero, amido e frutta, sospenderà temporaneamente i negoziati dell’acquisto del produttore serbo Sunoko.

Agrana ha annunciato che è stato raggiunto un accordo con il proprietario della compagnia serba Agri Europe Cyprus per fermare i negoziati, e la ragione è l’attuale difficile situazione sul mercato europeo dello zucchero.

Agrana ha annunciato a metà del 2016 di voler prendere il controllo di Sunoko, al fine di aumentare la produzione di zucchero. Il prezzo dello zucchero greggio nel mercato mondiale è drasticamente diminuito, e a fine marzo il produttore principale in Europa Zidcuker, che detiene il 42% dell’austriaca Agrane, ha dovuto ridurre le previsioni del proprio business. Questa azienda nel 2018/19 prevede perdite tra i 100 e i 200 milioni di euro.

Dal 1° ottobre, il mercato è stato liberalizzato, eliminando le quote di produzione, e garantendo prezzi più bassi e restrizioni sulle importazioni.
Inoltre, questo settore, a causa del nuovo divieto dell’uso di alcuni neonikotinoidi nell’UE, ha subito gravi perdite, e in Austria, attualmente, gli agricoltori che coltivano barbabietole da zucchero hanno affrontato il problema degli attacchi di insetti che distruggono la pianta.

(http://rs.seebiz.eu/agrana-zaustavila-pregovore-o-preuzimanju-sunokoa/ar-174580/)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Agrana, negoziati
McAllister
McAllister: adesione Serbia richiede normalizzazione con il Kosovo

Miscevic: pronti ad apertura di cinque capitoli negoziali

Close